Quantcast

prodotti

La lotta di Banca Generali
alla liquidità in eccesso sui conti
degli italiani

L'istituto bancario del leone alato presenta due novità: un nuovo conto corrente con piano di accumulo, BG Twin Solution, e una nuova finestra di investimento per la polizza ramo primo BG Custody

La lotta di Banca Generali alla liquidità in eccesso sui conti degli italiani

Per supportare i risparmiatori alle prese con le incognite del periodo del post emergenza covid, da Banca Generali arrivano due novità che possono aiutare i clienti a superare i rischi del parcheggio della liquidità sui conti corrente. Da qualche giorno è disponibile BG Twin Solution, un nuovo conto corrente remunerato legato ad un piano di accumulo. 

La soluzione permette investimenti progressivi mettendosi a riparo dalla volatilità dei mercati finanziari e allo stesso tempo cercando di sfruttare il momento che porta con sé la possibilità di cogliere interessanti opportunità in prospettiva. Analisi recenti hanno calcolato che, nei mesi in cui la pandemia è stata più forte, sui conti correnti italiani si sono accumulati 30 miliardi in più. Denaro che fa salire il livello di liquidità ferma nelle banche italiane.

Un livello che, l'anno scorso, ha raggiunto la soglia record dei 1.400 miliardi (pari all'80% del Pil nazionale), posizionando l'Italia al quarto posto in Europa. “Le incognite derivate dal momento di emergenza", commenta Marco Bernardi (in foto), vicedirettore generale di Banca Generali, "possono portare la clientela verso il rifugio della liquidità sui conti ma per questa via si rinuncia a qualsiasi prospettiva di ritorno e ci si carica i costi intrinsechi alla decisione". 

"Per evitare questo doppio problema", continua, "ci sono soluzioni che garantiscono protezione e sicurezza e che permettono di godere delle prospettive di recupero dei listini finanziari. Proprio per questa ragione abbiamo deciso di puntare sul valore degli investimenti progressivi sviluppando un conto remunerato che intende avvicinare i risparmiatori alle opportunità che provengono da strategie di lungo periodo. In questo modo si può rientrare per gradi sui mercati mettendo a frutto due livelli di interessi: quello del conto corrente e quello del pac”. 

L’altra novità di questo periodo a disposizione dei banker di Banca Generali consiste nella nuova finestra di investimento per BG Custody, la polizza ramo primo che garantisce un vantaggio unico per chi cerca protezione nel lungo periodo. 

Risparmiatori che cercano sempre di cogliere i vantaggi rappresentati dalle gestioni separate, un modo per superare le altalene dei listini e per garantirsi comunque rendimenti di un certo valore. Una strategia che per la clientela di Banca Generali risulta soddisfacente anche grazie alle sinergie attivate da tempo con la capogruppo Generali che insieme fornisce un modello d’offerta tra i più premiati dal mercato. 

Una conferma che vede la banca del Leone presentarsi ai nastri della ripartenza non limitandosi all’offerta della sicav Lux Im, che pure è stata molto apprezzata negli ultimi mesi nel gestito, ma arricchendo la sua proposta con soluzioni sempre più al passo con le esigenze del mutato contesto di mercato. Per confermare il trend di una raccolta che resta solida, in linea con l’andamento del 2019.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo