asset management

Cina, il Covid-19 non indebolisce
le opportunità degli investitori

L'ultimo report di Franklin Templeton sul Paese mostra come tech, innovazione e una fascia di consumatori enorme e digitalmente sofisticata, oggi rappresentino opportunità growth

Investire nell’evoluzione economica della Cina, tra 5G e sanità online

"Capire la Cina non è soltanto impossibile, ma inutile", diceva Ennio Flaiano. Un aforisma che non va d’accordo con quanti vedono nel Paese asiatico un mercato vantaggioso nel quale investire. Tra essi vi sono gli analisti di Franklin Templeton, che nel recente report “Investire in Cina: ripresa dei consumi e della tecnologia” hanno analizzato le prospettive del Dragone, rilevando come la pandemia di Covid-19 abbia solo marginalmente intaccato le prospettive a lungo termine che, secondo la società di investimenti globali, restano intatte. "Siamo ancora convinti che questo Paese continui a costituire un’opportunità growth per gli investitori", scrive infatti Stephen Dover (in foto), cfa e Head of equity nella nota introduttiva al report. 

La Cina non si limita più a replicare, ma dà prova della propria capacità di innovazione in aree quali l’intelligenza artificiale e l’e-commerce, offrendo opportunità di lungo termine agli investitori azionari.

Gli analisti delle sedi Franklin Templeton di Shanghai e Hong Kong hanno suddiviso la discussione su tre aziende, ciascuna delle quali evidenzia un tema d’investimento macro in base al quale sono modellate le strategie della società per le azioni cinesi: Luxshare Precision, Three Squirrels e ByteDance.

Luxshare Precision, fondata a Shenzhen nel 2004 per la produzione di prodotti elettronici, è un esempio delle opportunità offerte dagli investimenti nella formazione scientifica e tecnologica in Cina; il settore manifatturiero del Paese è infatti passato da una produzione a basso costo a esportazioni di tecnologia avanzata, che richiedono una forza lavoro flessibile e istruita.

In Cina, più di 1,65 milioni di studenti all’anno conseguono una laurea triennale in scienze naturali e ingegneria, il quadruplo rispetto al 2000 e il doppio di quelle conseguite annualmente negli Usa e in Ue. Complessivamente, gli investimenti cinesi in scienza e tecnologia nel 2019 sono stati superiori a quelli degli Usa, secondo il National Science Board americano. A inizio marzo, Luxshare Precision ha ripreso a pieno ritmo dopo il lockdown la produzione degli AirPods di Apple, con una domanda prevista per il 2020 di 90 milioni di pezzi che prelude a una buona spinta per i ricavi dell’azienda. 

Il caso di Three Squirrels - specializzata nella vendita di noci e snack online - si lega invece all’elemento più interessante della nuova economia cinese per le società di tutto il mondo: la classe media di consumatori, enorme e digitalmente sofisticata, che entro il 2022 potrebbe contare oltre 550 milioni di persone, sempre più propense ad acquistare marchi più costosi e prodotti di fascia più alta, tra cui brand locali quali Three Squirrels.

La sua capacità di trasformare una materia prima comune in un marchio millennial fortemente ricercato, offre una nuova visione del trend di “premiumization” cinese. Con la rapida crescita degli acquisti online durante il lockdown, nel primo trimestre 2020 i ricavi di Three Squirrels sono saliti quasi del 25%; secondo gli analisti, l’azienda continuerà a essere leader nelle vendite al dettaglio online di alimentari.

L’innovazione della Cina nel campo della tecnologia avanzata aiuta infine a spiegare l’emersione della più importante start-up tecnologica, ByteDance. La domanda della sua suite di app, che copre notiziari, brevi video e streaming musicali cresce in tutto il mondo e ad aprile l’azienda ha annunciato di stare assumendo 10mila nuovi collaboratori.

Pur non pubblicando i propri ricavi, c’è la conferma che ha raccolto il 23% della spesa pubblicitaria digitale cinese nella prima metà del 2019, circa 7 miliardi di dollari americani. Inoltre, alcuni investitori privati di ByteDance hanno indicato che i ricavi dell’anno passato sono stati tra 15 e 20 miliardi di dollari.

In sostanza, concludono gli analisti di Franklin Templeton, i temi macro che hanno modellato le strategie azionarie cinesi della società nel 2019 sono rimasti intatti, trainando elementi favorevoli all’incremento degli utili e del potere di ricavi delle aziende. La tendenza ascendente del mercato dei consumi cinese, cresciuto a un ritmo vertiginoso negli ultimi 20 anni, è destinata a perdurare di pari passo con l’aumento dei redditi.

L’espansione di applicazioni e tecnologie mobili sta colmando il divario tra le regioni urbanizzate e rurali, in fasi diverse di sviluppo economico e quindi con modelli di spesa differenti; è dunque necessario comprendere tali dinamiche nella scia del Covid-19 per trovare le opportunità d’investimento migliori a livello locale e globale.

I rischi principali. I Fondi possono avere titoli di diverse tipologie o essere esposti a differenti settori, circostanze di mercato o paesi. Possono altresì investire in diverse asset class, quali azioni, obbligazioni, quote/unità di fondi di investimento collettivo, strumenti di mercato monetario, e strumenti finanziari derivati.

Questi investimenti comportano rischi differenti che possono fare sì che il valore delle azioni nei fondi e qualunque rendimento dei fondi scenda o salga. Gli investitori possono non recuperare l’intera somma investita e non vi è garanzia che un fondo raggiungerà il suo obiettivo.

La performance del fondo potrebbe essere influenzata da rischi inclusi fluttuazioni valutarie e dei tassi di cambio, sistemi politici, economici, legali e normativi meno stabili, specialmente nei mercati emergenti, l’affidabilità creditizia di un emittente, la capacità di vendere le posizioni di un fondo o dove una piccola variazione nel valore dell’asset sottostante può avere un impatto maggiore sul valore di uno strumento finanziario derivato.

I fondi possono anche essere esposti a rischi operativi. Prima di effettuare qualsiasi investimento, Vi invitiamo a leggere la sezione del prospetto relativa al rischio e, dove disponibile, il Documento Informativo Chiave per gli Investitori. Tutti questi documenti sono disponibili sul nostro sito web www.FTIdocuments.com.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo