Quantcast

formazione

Torna l’European MidCap Event
di Intermonte Sim

Nella inedita veste dell'evento online, è in arrivo il secondo appuntamento dell’anno, con il ciclo di incontri dedicato alle medie aziende italiane, organizzato dal broker in collaborazione con CF&B Communication

Equita e Baffi Careni: Le Pmi hanno fame di finanziamenti ma il mercato ha ancora troppi ostacoli

Secondo appuntamento dell’anno, il primo in versione virtuale, per l’European MidCap Event, il ciclo di incontri dedicato alle medie aziende italiane, organizzato da Intermonte in collaborazione con CF&B Communication, agenzia specializzata nelle relazioni tra società quotate e investitori istituzionali.

L’evento, che si terrà martedì 23 e mercoledì 24 giugno, è rivolto ad una maggioranza di investitori francesi (la tappa doveva tenersi originariamente a Parigi, in continuità con le edizioni precedenti, organizzate di volta in volta, in una città europea).

In totale, saranno 13 le medie aziende italiane presenti all’evento virtuale: Aquafil, Avio, Banca Sistema, Cellularline, Emak, Fine Foods, Guala Closures, Lu-ve, Reno De Medici, Reply, Salcef, Tinexta, TXT e-solutions. Sul sito di CF&B è possibile consultare l’elenco completo di tutte le società partecipanti. Sarà l’occasione per gli investitori di effettuare one-to-one meeting o meeting group con 89 investitori di 79 case di investimento, provenienti da otto paesi, seppur con una prevalenza francese.

“Oggi più che mai è il momento di dare un contributo e un sostegno importanti alle piccole e medie imprese italiane, cuore pulsante della nostra economia, che si stanno trovando ad attraversare un momento di crisi", commenta Guglielmo Manetti, amministratore delegato di Intermonte Sim. "Una crisi che, come sempre, può rappresentare anche una opportunità per le aziende meritevoli che si dimostreranno in grado di cogliere le sfide offerte da questa nuova normalità".

Ed è proprio in supporto a loro che abbiamo deciso di proseguire con questi eventi, in modalità virtuale. Intermonte ha intrapreso da anni un percorso di valorizzazione delle eccellenze italiane, divenendo il punto di riferimento nel mercato italiano delle mid-caps", aggiunge l'ad. "La nostra attività di ricerca, intermediazione e consulenza, con oltre 140 titoli coperti dall’ufficio studi, ci consente di fornire strumenti efficaci per le nostre migliori aziende, che, ancora una volta, avranno l’occasione di aumentare la propria visibilità tramite un dialogo mirato con gli investitori istituzionali.”

“Di fronte a una emergenza di tale portata, quale quella da Coronavirus, abbiamo deciso di affrontare questa nuova sfida imposta dal distanziamento sociale e di trovare una soluzione flessibile che ci permettesse di continuare a dare sostegno alle piccole e medie imprese italiane, fornendo loro tuti gli strumenti per incontrare potenziali investitori", aggiunge Micaela Ferruta, responsabile corporate broking e specialist. "Crediamo che questo percorso rappresenti una preziosa vetrina con un target di utenti anche più ampio. Come dimostrato dal successo delle precedenti tappe, l’European Midcap event rappresenta sicuramente una piattaforma strategica in questo senso.” 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo