Default

Il crack Wirecard colpisce anche
in Italia: bloccate le carte prepagate SisalPay

Disagi per i 325.000 possessori, ma la soluzione è in arrivo. Vediamo quale...

Il crack Wirecard colpisce anche in Italia: bloccate le carte prepagate SisalPay

La bancarotta dell'ex colosso mondiale dei pagamenti tedesco Wirecard sta mietendo vittime ad ogni livello. La più eccellente è KfW, la Banca tedesca per lo sviluppo statale, che rischia perdite per ben cento milioni di euro a causa dei prestiti concessi.


In questi giorni, però, ci sono ripercussioni anche a livello operativo, come stanno comprendendo i circa 325.000 possessori di carta prepagata SisalPay.
E' accaduto che lo scorso venerdì, la Financial Conduct Authority britannica ha sospeso a tempo indeterminato l'operatività della controllata locale del gruppo, Wirecard Card Solutions Limited.

La conseguenza è stato il blocco immediato di tutti i servizi che si appoggiano alla Wirecard Card Solutions Limited, tra cui appunto le carte prepagate SisalPay. La società ha diramato sabato un comunicato nel quale specifica di essere del tutto estranea ai fatti e che sta lavorando asssieme al partner commerciale Banca 5 del gruppo Intesa Sanpaolo affinché entro pochi giorni sia ripristinata la normale operatività.

Nessun timore di perdere il proprio danaro, quindi, per i clienti SisalPay. Occorre solo pazientare un po'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo