Quantcast

vigilanza

Consob chiude otto siti finanziari abusivi

Con questi ultimi provvedimenti il numero dei siti censurati dall'autorità di controllo italiana sale a 247

Gli abusi finanziari individuati dalle autorità di vigilanza estere

Consob ha ordinato l'oscuramento di 8 nuovi siti web di servizi finanziari abusivi. L'autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a Internet di inibire l'accesso dall'Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Ecco i portali di cui l'autorità di controllo della Borsa e i mercati ha richiesto la chiusura: DevTech Holding (sito internet swissglobalpro.com); Profx700 Limited (sito internet www.profx700.com); Euronovafxasset (sito internet euronovafxasset.com); Meg Trans Ltd e Roi Stock Limited (sito internet www.raxtrade.com); Trade Idea e Netbit Services and Solutions Limited (siti internet www.tradeidea.co, https://elitetrading.co, secure.elitetrading.co e trading.elitetrading.co).

Con questi ultimi provvedimenti il numero dei siti censurati da Consob sale a 247 da luglio 2019, da quando gioè l'autorità è stata dotata del potere di ordinare l'oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo