Quantcast

Risultati commerciali

Fineco giugno col botto: raccolta
a quota 801 mln

L’indicatore principe del business fa segnare un dato di produzione notevole, che rappresenta il 28% in più anno su anno

Fineco, il brokerage fa volare la raccolta a marzo

La sede di Fineco a Milano


“Anche giugno registra un dato di raccolta particolarmente robusto, con un risultato notevole della componente gestita, a conferma della capacità della Rete dei consulenti finanziari di intercettare la crescente esigenza di una gestione professionale del risparmio da parte della clientela. Contemporaneamente la crescita del brokerage è ormai strutturale, considerati i livelli raggiunti nonostante i picchi di volatilità sui mercati siano stati in parte riassorbiti. Un numero sempre maggiore di clienti sta utilizzando la piattaforma con finalità di investimento, grazie alla qualità dell'offerta e alla user experience di alto livello”.

Così Alessandro Foti, ad e dg di Fineco, commenta i dati di raccolta netta sul mese di giugno davvero copiosi a quota 801 milioni di euro (+28% a/a). L’asset mix prosegue il trend di costante miglioramento, con la componente gestita in crescita a  598 milioni (+34% a/a) pari al 75% del totale. La componente amministrata è pari a 83 milioni, mentre la diretta è a 286 milioni. Il brokerage rafforza la propria crescita strutturale innescata dalla rivisitazione dell’offerta e sostenuta dal continuo allargamento della base dei clienti. I ricavi stimati per il mese di giugno sono circa  21 milioni, +123% rispetto a un anno fa, mentre nel semestre sono circa  128 milioni, con una crescita annua intorno a +107%. Nei primi sei mesi dell’anno sono stati realizzati 25,3 milioni di ordini eseguiti, +112% rispetto agli 11,9 milioni del primo semestre 2019.
 
Fam, “Global Defence" fa volare la raccolta retail
Fineco asset management in giugno ha registrato € 258 milioni di raccolta retail, con un particolare interesse dei clienti per il nuovo prodotto a capitale protetto “Global Defence”, che ha raccolto nel mese circa 157 milioni. Al 30 giugno 2020 Fam  gestiva masse per  14,2 miliardi:  8,9 miliardi nella componente retail (+32,3% a/a) e  5,3 miliardi in quella istituzionale (+3,9% a/a).
 
Patrimonio totale e nel private banking in crescita
Il patrimonio totale si è attestato a 82,6 miliardi (+9% rispetto a giugno 2019). In particolare, le masse gestite nel private Banking hanno superato € 33 miliardi, con una crescita del 10% rispetto ai 30 miliardi di giugno 2019.
 
Raccolta netta +42% da inizio anno
Da inizio anno la raccolta netta è stata pari a 4.750 milioni (+42% a/a), di cui € 1.605 milioni per la raccolta gestita (+13% a/a), €2.576 milioni per la raccolta amministrata e  569 milioni per la raccolta diretta.
 
Guided products, raccolta nel primo semestre sfiora  1,7 miliardi
La raccolta in “Guided products & services” si attesta a €491 milioni nel mese di giugno, portando il totale da inizio anno a € 1.699 milioni (+6% a/a). L’incidenza rispetto al totale Aum è salita al 72% rispetto al 69% di giugno 2019.
 
Oltre 8.000 nuovi clienti nel mese
Nel mese di giugno sono stati acquisiti 8.028 nuovi clienti. AAl 30 giugno 2020 i total financial asset relativi ai nuovi conti aperti sono mediamente più elevati del 42% rispetto a quelli acquisiti nei primi 11 mesi del 2019, prima cioè dell’annuncio dello smart repricing sui servizi banking. Il numero dei clienti totali al 30 giugno 2020 è 1.359.260 (+3,1% a/a).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo