Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

asset management

Da Neuberger Berman un fondo sull'equity nipponica sostenibile

Ucits Japan Equity Engagement, lanciato sulla piattaforma della società Esg, investe su quotate giapponesi con una capitalizzazione di mercato generalmente inferiore a 1000 miliardi di Jen. Fondamentale la valutazione dei criteri di sostenibilità

Giappone, aziende liquidissime e banche senza utili

Neuberger Berman annuncia il lancio sulla propria piattaforma di investimento Esg del nuovo fondo Ucits Japan Equity Engagement. La strategia mira a generare rendimenti interessanti attraverso un processo di engagement attivo e un dialogo costruttivo con le società a piccola e media capitalizzazione giapponesi.

Il fondo Neuberger Berman Japan Equity Engagement privilegerà le società che manifestano una volontà di cambiamento e mira a generare rendimenti corretti per il rischio superiori rispetto al benchmark nel lungo periodo.

Investendo in società giapponesi quotate, con una capitalizzazione di mercato generalmente inferiore a 1000 miliardi di Jen, il portafoglio sarà altamente concentrato e si avvarrà dell’esperienza dei team di investimento Esg e di ricerca azionaria globale di Neuberger Berman.

La selezione ‘high conviction’ dei titoli del fondo sarà definita da un rigoroso processo di screening e scoring suddiviso in tre fasi, incentrato sui fattori ambientali, sociali, di governance, qualità e valutazione.

Il fondo sarà gestito da Keita Kubota (in foto), responsabile del team Japanese equities della società a Tokyo. Kubota, che è entrato a far parte della società a novembre 2019, guida un team composto da quattro esperti portfolio manager, che vantano una profonda conoscenza delle società locali. Il team di investimento del fondo sarà inoltre supportato da Kei Okamura, che è entrato nel team di Neuberger Berman a marzo 2020 ed è stato recentemente nominato Director of Japan Investment Stewardship.

 “La governance aziendale non è mai stata tanto presente tra le priorità del governo giapponese", dice Kubota, "e stiamo assistendo ad un fenomeno di ‘open mind’ tra le aziende che vogliono cambiare e migliorare. Crediamo che sia il momento di puntare su azioni giapponesi sottovalutate, attraverso la ricerca fondamentale con un approccio diengagement attivo e costruttivo. La conoscenza del nostro team relativa alla realtà locale, unita all’esperienza di Neuberger nella ricerca azionaria globale, sarà la chiave per generare rendimenti di lungo termine per i clienti”.

“Dopo il lancio del fondo NB Global High Yield Sustainable Fund all’inizio di quest’anno"; commenta Jonathan Bailey, responsabile del team dedicato agli investimenti Esg di Neuberger Berman, "il lancio del Japan Equity Engagement Fund sottolinea ulteriormente il nostro impegno ad offrire ai clienti strategie di investimento sostenibili e innovative per tutte le classi di attività. Riteniamo che siano troppo pochi gli investitori che coinvolgono attivamente le società giapponesi di piccola e media capitalizzazione su temi ambientali, sociali e di governance, il che crea un’opportunità significativa per noi di creare valore e un impatto positivo per i nostri clienti.

"Siamo entusiasti che Kei Okamura sia entrato a far parte del team, non solo per il suo contributo nel processo di investimento di questo fondo, ma anche per la collaborazione con i colleghi del team dedicato agli investimenti ESG a livello globale. In un momento di grande incertezza economica e sociale, la necessità di investitori attivi a lungo termine che si interessino alle questioni ESG non è mai stata così grande”, conclude Bailey.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo