Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

asset management

Pictet, Monte Rosa V chiude con 1,164 miliardi di dollari di raccolta

La strategia investirà prevalentemente in fondi di buyout nordamericani ed europei. Il 20% del patrimonio verrà impiegato in co-investimenti e in transazioni di mercato secondario

Gli smottamenti geopolitici affossano il private equity italiano

Pictet Alternative Advisors ha chiuso la raccolta di Monte Rosa V, il quinto veicolo di una serie dedicata al private equity multimanager diversificato, con una raccolta di 1,164 miliardi di dollari.

"La raccolta di capitali rappresenta un successo importante per Pictet, che ci posiziona tra i leader nel settore del private equity globale, con la capacità di attrarre sia clienti con patrimoni elevati sia investitori istituzionali tradizionali", commenta Maurizio Arrigo (in foto), head of private equity dell'azienda del gruppo Pictet.

"Le dimensioni del fondo sono 1,5 volte quelle del suo predecessore, che avevamo chiuso nel 2017", aggiunge. "Questa importante raccolta testimonia pertanto il ruolo di rilievo che il private equity riveste nell’asset allocation strategica degli investitori. Siamo particolarmente grati ai nostri investitori per il loro continuo supporto anche in questo periodo complicato".

Monte Rosa V investirà prevalentemente in fondi di buyout nordamericani ed europei e in minor misura in altre regioni (ad esempio Cina, Australia e mercati emergenti) e altre strategie (venture capital, growth e turnaround). Circa il 20% del patrimonio verrà impiegato in co-investimenti e in transazioni di mercato secondario. Al momento della chiusura, il programma aveva impegni di capitale per il 50%.

La strategia ha registrato un notevole interesse sia dai precedenti investitori nei fondi Monte Rosa sia da un nuovo insieme di clienti diversificati a livello geografico. L'approccio della società è indirizzato alla "costruzione del portafoglio che è rimasta invariata in tutti i suoi fondi di private equity, indipendentemente dal capitale raccolto", comunica la società. "Pictet ha costruito nel tempo importanti relazioni con un numero limitato di case di private equity che sarebbero altrimenti difficilmente accessibili da parte dei fondi d’investimento". 

Pictet AA ha creato la gamma Monte Rosa nel 2008 e lanciato Monte Rosa I con l’obiettivo di offrire il private equity a un universo di clienti più ampio. Oggi PAA gestisce USD 15,5 miliardi nel private equity, di cui 12,5 miliardi di dollari in conti separati e 2,9 miliardi nel programma di fondi di fondi Monte Rosa. 

I programmi maturi hanno generato una performance netta annualizzata (IRR netto) superiore al 13% e un total value to paid-in (TVPI) netto di 1,65x. Tra gli investitori vi sono fondi pensione, istituti finanziari, fondazioni, family office e HNWI. Dall’inizio della sua attività, circa 30 anni fa, la società si è impegnata in più di 150 fondi di private equity e ha partecipato a 155 co-investimenti, di cui 90 sono stati realizzati generando un multiplo pari a 2,70x* il capitale investito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo