Quantcast

Reclutamento

Sanpaolo Invest ingaggia padre
e figlia

In Lombardia, nella rete Spi, entrano Francesco Sciortino e sua figlia Claire, punto di riferimento per la clientela di elevato standing di Milano e Varese, accreditati insieme di un portafoglio da 40 milioni di euro. Altri quattro ingressi tra Fideuram e Spi, che portano il totale dei nuovi arrivi a 68 da inizio anno

 Sanpaolo Invest ingaggia padre e figlia

Fabio Cubelli, condirettore generale di Fideuram-Intesa Sanpaolo Private Banking

Le reti Fideuram e Sanpaolo Invest raggiungono il numero di 68 prvate banker ingaggiati da inizio anno al 30 giugno scorso, portando a 4.845 i professionisti attualmente operativi sul territorio nazionale. Tra i nuovi ingressi di giugno, le due società del gruppo Intesa Sanpaolo (nella foto Fabio Cubelli, condirettore generale responsabile area coordinamento affari di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A. e dg di Sanpaolo Invest) ne segnalo sei.

In Lombardia, nella rete Sanpaolo Invest fanno il loro debutto Francesco Sciortino e sua figlia, Claire. I due private banker, punto di riferimento per la clientela di elevato standing di Milano e Varese, gestiscono un portafoglio complessivo superiore ai 40 milioni. Insieme a loro anche Andrea Nova per il Piemonte. Fideuram ha invece ingaggiato per il Lazio Susanna Guerrieri; nel Veneto Pierangelo Cardin; in Lombardia Dario Zanotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo