Quantcast

Operazioni intragruppo

Banca Imi incorporata, diventa divisione di Intesa Sanpaolo

Il perfezionamento della fusione è stato formalizzato dalle delibere assembleari e consiliari delle due banche. Dall'operazione nasce una nuova divisione interna a Intesa guidata da Mauro Micillo

Gaetano Miccichè, presidente, Banca Imi

Gaetano Miccichè, presidente di Banca Imi

Dopo la costituzione della divisione Imi Corporate & Investment Banking, Intesa Sanpaolo annuncia il perfezionamento della fusione per incorporazione di Banca Imi. La conclusione dell'operazione, da cui nasce la nuova divisione, è stata formalizzata dalle delibere assembleari e consiliari delle due società. L'acquisizione di Banca Imi si inserisce nel contesto del piano di impresa 2018-21 di Intesa.

Nel primo trimestre 2020 l'istituto guidato dall'ad Mauro Micillo (in foto), acquisito da Intesa, ha registrato un utile netto consolidato di 411 milioni, in crescita del 71,1% rispetto allo stesso periodo del 2019 in cui ha raggiunto i 240 milioni di euro. Micillo è stato scelto per la guida della divisione creata a giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo