Quantcast

casse di previdenza

Enasarco, si vota dal 24 settembre
Il vertice cede con l’estremo rinvio

Dopo oltre 100 giorni di guerra di resistenza il gruppo dei consiglieri che governano “a maggioranza” la grande cassa previdenziale degli agenti di commercio e dei consulenti accetta di indire le elezioni dal 24 settembre al 7 ottobre, ignorando l’ultimo invito del ministero del Lavoro ad iniziare le operazioni di voto a fine luglio.

Enasarco ha deciso: rinviate le elezioni (Flash, seguiranno aggiornamenti)

Gianroberto Costa, presidente della fondazione Enasarco

Alla fine, nel giorno in cui i tedeschi hanno abolito l’austerity in Europa, all’Enasarco la maggioranza che prevale nell’attuale, e uscente, Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha capitolato: si vota, finalmente si vota.
Il più in là possibile, però: dal 24 settembre al 7 ottobre. Cioè: si parla di queste elezioni da mesi e mesi, si doveva votare in aprile, le categorie coinvolte – dagli agenti e rappresentanti di commercio ai consulenti finanziari – non hanno parlato d’altro in questi mesi, eppure servivano ancora nove settimane per poter votare. E vabbe’…
E’ la ragione per cui – a scopo dimostrativo – la minoranza che in questi mesi ha lottato in tutte le sedi amministrative e legali per superare la dilazione sine die che gli uscenti avevano disposto, ha votato contro. Non perché non si svolgano le elezioni, ovviamente: e ci mancherebbe! Ma perché almeno ora, dopo tanta resistenza passiva, il vertice accettasse l’indicazione ricevuta dal ministero del Lavoro, dopo vari, e incalzanti solleciti, di iniziare a votare subito, a fine luglio. Macchè.
Il consiglio, recita un comunicato Enasarco, “ha approvato a maggioranza qualificata la ripresa della procedura elettorale di rinnovo dell’Assemblea dei Delegati, dopo la sospensione deliberata a causa dell’emergenza da Covid-19. La situazione attuale consente la ripresa del procedimento elettorale, per cui a partire dal 1° agosto 2020 si svolgerà il residuo periodo di campagna elettorale fino al completamento dei 95 giorni a suo tempo indicati dalla Commissione Elettorale. Le votazioni per il rinnovo dell’Assemblea dei Delegati della Fondazione si svolgeranno nel periodo da giovedì 24 settembre 2020 a mercoledì 7 ottobre 2020, dalle 9 alle 18 nei giorni dal lunedì al venerdì, e dalle ore 9 alle 20 nei giorni di sabato e di domenica”.
Avete letto bene: dal 18 maggio tutte le attività produttive in Italia sono ripartite e, osservando le regole di distanziamento, anche tutte le attività sociali, convegni compresi, ma fino al 31 luglio – secondo la maggioranza del Consiglio Enasarco - non si poteva svolgere il “residuo periodo di campagna elettorale”… Nel frattempo ha votato la Cofindustria, in via digitale; ha votato l’Inarcassa e l’Enpam, la cassa dei medici (impegnati in primissima fila per il Covid!). Addirittura il 20 settembre si voterà per le amministrative in sei regioni e centinaia di comuni… ma niente: l’Enasarco no
Una linea di condotta che si è qualificata da sola.
 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo