Quantcast

acquisizioni

Bain Capital Credit compra Hypo Alpe Adria Bank dal governo austriaco

La società acquisita cambia il nome in Julia Portfolio Solutions e sarà dedicata al settore degli Npl. Alfredo Balzotti nominato presidente; Federico Di Berardino, direttore generale

Alfredo Balzotti, presidente della nuova Julia Portfolio Solutions

Alfredo Balzotti, presidente della nuova Julia Portfolio Solutions

Bain Capital Credit compra la ex Hypo Alpe Adria Bank dal governo austriaco, che la deteneva tramite il veicolo Hbi-Bundesholding AG, rafforzando così la propria presenza strategica nel settore Npl in Italia. Hypo Alpe Adria Bank, società friulana precedentemente attiva nel settore bancario, che negli ultimi anni si era concentrata sulla gestione del proprio portafoglio crediti e immobili, diventa un intermediario finanziario autorizzato (ex art. 106 Tub) e cambia il proprio nome in Julia Portfolio Solutions.

Con circa 75 dipendenti e un portafoglio in gestione di circa 400 milioni di euro iniziali, Julia Portfolio Solutions sarà attiva in ambito Npl servicing nel settore corporate, con principale vocazione nel leasing immobiliare; la nuova società opererà in modo complementare rispetto alle attività di ACS, che rimarrà attiva quale piattaforma captive di Bain Capital Credit in Italia.

Ai vertici della nuova società, Alfredo Balzotti, che ricoprirà il ruolo di presidente, e Federico Di Berardino, nuovo direttore denerale. Balzotti vanta oltre 25 anni di esperienza nei settori finanza, gestione immobiliare e distressed debt management. Da oltre 20 anni opera nel settore Npl, dapprima in Archon Group Italy ed in seguito nel gruppo Deutsche Bank. Dopo un periodo all’interno del gruppo Hypo, Balzotti ha ricoperto anche il ruolo di ad e dg di Aquileia Capital Services piattaforma Npl italiana di Bain Capital Credit.

Di Berardino, avvocato, ha al suo attivo 20 anni di esperienza nel settore bancario, in ambito legale e crediti. Dopo aver lavorato in banche dei gruppi Intesa, Capitalia, Unicredit e, da ultimo, in Banca Valsabbina, si è unito a Hypo Alpe Adria Bank a fine 2013, dove negli ultimi quattro anni ha coordinato le complessive attività della società in tutti i settori del credito, nonché negli affari legali e regolamentari, ricoprendo da ultimo il ruolo di Vice Direttore Generale.

“Julia Portfolio Solutions entra nel mondo del servicing di portafoglio immobiliare, declinando in questa nuova realtà le competenze trasversali ed il know how acquisiti in molti anni di esperienza nel settore”, commentano Balzotti e Di Berardino. “Far parte di una realtà importante come Bain Capital Credit è un’occasione importante per Julia Portfolio Solutions, in quanto permette di avere accesso ad un network e ad expertise uniche al mondo, consolidando in maniera rilevante il ruolo della società nel settore dell’NPL servicing italiano”.

RCCD e LinkLaters sono stati gli advisor legali per il deal ed il closing; Mediobanca ha agito come advisor finanziario per l’operazione. EY ha operato come advisor per l’odierna Julia Portfolio Solutions. Bain Capital Credit è stata supportata da ACS, servicer che sta consolidando il suo ruolo di leadership nell’analisi e gestione di crediti in sofferenza. Pirola Pennuto Zei & Associati ha agito come consulente fiscale, mentre AgFe, Deloitte e EY come advisor finanziari per Bain Capital Credit.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo