conti 2020

IG Group, attività di trading in crescita del 36%

Il gruppo presenta i risultati finanziari relativi all’anno fiscale terminato il 31 maggio 2020. Il volume medio giornaliero degli scambi a marzo ha superato 1 milione

Credito Fondiario,  crisi ormai lontana: 24,8 milioni di risultato netto

IG Group presenta i risultati finanziari relativi all’anno fiscale terminato il 31 maggio 2020. I ricavi netti del trading dell'intero anno hanno visto un incremento del 36% a 649,2 milioni di sterline (FY19: 476,9 milioni di sterline) con un profitto al lordo delle imposte in aumento del 52% a 295,9 milioni di sterline (FY19: 194,3 milioni di sterline). 

I ricavi netti del trading nel Q1-Q3 FY20 sono aumentati del 9% a 389,7 milioni di sterline (Q1-Q3 FY19: 359,0 milioni di sterline) e i ricavi del Q4 FY20 sono più che raddoppiati rispetto all' anno precedente, raggiungendo i 259,5 milioni di sterline (Q4 FY19: 117,9 milioni di sterline). 

I clienti attivi sono cresciuti del 34% a 239.600 (FY19: 178.500), con 96.900 nuovi clienti nel FY20. Il dividendo dell'intero anno, pari a 43,2 pence per azione, è stato mantenuto per il FY20 (FY19: 43,2 pence), in linea con le precedenti indicazioni

Gli investimenti in infrastrutture e sistemi tecnologici hanno consentito a tutta la forza lavoro di IG Group di passare rapidamente al lavoro agile, gestendo al contempo eccezionali volumi di scambi commerciali e acquisire nuovi clienti; il volume medio giornaliero degli scambi ha superato 1 milione nel marzo 2020, contro un volume medio giornaliero di scambi di 336.000 nel marzo 2019.

Il capitale, la raccolta e la liquidità del gruppo sono rimasti solidi per tutto il periodo, consentendo di continuare a sostenere i propri clienti durante l'estrema volatilità che ha caratterizzato il quarto trimestre; un'efficace gestione del rischio ha permesso ad IG Group di rimanere entro i limiti di rischio di mercato approvati dal consiglio di amministrazione. 

"È stato un primo anno di successo per la nostra strategia di crescita triennale volta a rendere il nostro business più sostenibile, diversificato e globale", dice il chief executive, June Felix (in foto). "Abbiamo concluso il FY20 ampiamente in linea con i nostri obiettivi di medio termine e siamo fiduciosi di poter raggiungere i target che ci siamo prefissati". 

"Sono lieta dei progressi tangibili fatti", prosegue Feilx, "della resilienza che abbiamo dimostrato come azienda e dei risultati record realizzati. Sono particolarmente orgogliosa di come i nostri collaboratori abbiano lavorato insieme durante la pandemia di Covid-19 per sostenere i nostri clienti, i loro colleghi e le comunità in cui operiamo. Le performance registrate durante questo momentum straordinario hanno dimostrato che le nostre risorse costituiscono un valore aggiunto e un asset chiave per l'azienda". 

"Inoltre, consapevoli della fase storica che stiamo vivendo, difficile per molti, abbiamo scelto di fare una donazione di 5 milioni di sterline al Fondo IG Brighter Future, a favore dei bambini le cui opportunità educative e di formazione sono state maggiormente impattate dal Covid-19”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo