La mappa mensile di Assogestioni

Sgr, 5 miliardi di raccolta a giugno
Generali domina il ranking

Il risultato del sesto mese del 2020 porta il saldo da inizio anno in territorio positivo.La raccolta preliminare del secondo trimestre supera i 12mld. Cresce il patrimonio a 2.239 mld

e il bello

L’industria del risparmio gestito registra a giugno 5 miliardi di euro di sottoscrizioni nette sotto la spinta dei fondi aperti (+4,4mld). Le gestioni collettive totalizzano 5,1 mld, mentre il bilancio tra mandati retail e istituzionali si mantiene vicino alla parità. Il saldo provvisorio del sistema relativo al 1° semestre dell’anno, periodo caratterizzato dalle incertezze dovute all’emergenza sanitaria, è positivo per 455 mln grazie alla raccolta preliminare del 2° trimestre che supera i 12,5 miliardi.

 In crescita il patrimonio gestito a quota 2.239 mld grazie all’effetto combinato della raccolta e dell’attività di gestione. Nelle gestioni collettive è investito il 48,6% degli Aum (1.087 mld), il restante 51,4% (1.152 mld) è impiegato nelle gestioni di portafoglio.

 Guidano le sottoscrizioni dei fondi aperti i prodotti monetari (+4,2 mld), gli azionari (+2,1 mld) ed i bilanciati (+187 mln). 

Sul piano societario, protagonista assoluto di giugno è il gruppo Generali con una raccolta netta pari a 5,7 mld di euro di cui 3,9 in fondi aperti e 1,8 in gestioni di portafogli istituzionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo