risultati commerciali 2020

Tickeahu Capital, crescono le masse in gestione

Il cofondatore, Chabran, conferma l'obiettivo di 35 miliardi di aum per il 2022 e di 100€ milioni di utile operativo netto derivante dall'attività di gestione

Tikehau Capital festeggia quota 22 mld. In 2 anni raddoppiate le masse

Tikehau Capital chiude il mese di giugno con 25,7 miliardi di euro di asset under management, che registrano una crescita del 9,8% sui dodici mesi e del 1,2% solo nel secondo trimestre 2020. La casa d'investimento e alternative asset manager, che vede nuovi flussi netti per 1,1 miliardi nel periodo in esame e ha registrato solo nel mese di luglio 2020  +1,6 miliardi, conferma il target 2022. 

L'aumento delle masse gestite è stato registrato da tutte le asset class in gestione, con un particolare contributo del Real Estate e private equity. Si segnalano in particolare le operazioni messe a segno nell'ultimo periodo:

  1. Tikehau è stata selezionata dal governo francese per la gestione del fondo istituzionale di private debt NOVO2020 destinato al finanziamento delle Pmi francesi
  2. In questi giorni è Ace Management, società di private equity controllata da Tikehau è stata selezionata per la gestione di un fondo destinato allo sviluppo delle imprese nel settore aerospaziale in Francia, con un closing iniziale di 630 milioni
    il 29 luglio, il fondo di direct lending di quinta generazione ha raccolto al primo closing 220 milioni 
  3. La società ha finalizzato l'acquisizione di Star America Infrastructure Partners, un passo importante per l'espansione del Gruppo in Nord America.

"Tikehau Capital ha dimostrato la sua capacità di ripresa e la capacità di mantenere il suo slancio di crescita nel secondo trimestre del 2020", commenta  il co-fondatore, Antoine Flamarion, "nonostante l'impatto globale senza precedenti della pandemia di Covid-19. La forza del nostro bilancio e il nostro spirito imprenditoriale ci ha permesso di intraprendere e perseguire nuove iniziative nonostante il grave rallentamento dell'economia".

"La raccolta fondi", prosegue Flamarion, "è rimasta ad alto livello nel primo semestre, grazie all'impegno costante dei nostri team. La nostra piattaforma globale e le strategie di investimento che offriamo al nostro istituto e i clienti privati ​​sono più importanti che mai in questa incerta situazione economica. Abbiamo continuato i nostri investimenti nel primo semestre e consolidato la nostra posizione di fornitore di finanziamenti per le medie imprese in Francia e in Europa ".

Antoine Flamarion Tikehau Capital, Mathieu Chabran

“L'incertezza economica e la volatilità probabilmente rimarranno nella seconda metà dell'anno", gli fa eco l'altro fondatore, Mathieu Chabran. "In questo contesto, le caratteristiche specifiche della nostra gamma di prodotti, il nostro approccio personalizzato agli investimenti e la flessibilità dei nostri team saranno fattori chiave di differenziazione. Tikehau Capital è sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi di raggiungere oltre 35 miliardi di euro di attività gestite per il Gruppo e generare oltre 100 milioni di utile operativo netto dalle attività di gestione patrimoniale entro il 2022". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo