Nomine

Mediolanum International Funds Ltd nomina McKenna equity portfolio manager

Il gestore lavorerà nel team multi manager della società di asset management dublinese di Mediolanum e riporterà a Eoin Donegan

Mediolanum International Funds Ltd  nomina  McKenna equity portfolio manager

Patrick McKenna, equity portfolio manager di Mediolanum International Funds Ltd

Mediolanum International Funds Ltd (MIFL), la piattaforma europea di asset management di Banca Mediolanum nomina Patrick McKenna come equity portfolio manager che lavorerà nel team multi manager. Patrick opererà presso il quartier generale di MIFL a Dublino e riporterà a Eoin Donegan, responsabile del team equity multi manager.  Si occuperà principalmente della gestione delle strategie azionarie in ambito multi manager e lavorerà a stretto contatto anche con il team di ricerca e selezione di gestori terzi. Sarà coinvolto nell’intero processo di investimento, compresa l’asset allocation e la selezione dei gestori, oltre alla costruzione del portafoglio. Patrick proviene dalla società anglosassone di wealth management Saunderson House, dove si è occupato di selezione di gestori e della ricerca macroeconomica del mercato azionario europeo, asiatico e dei mercati emergenti, inclusa la costruzione di portafogli modello con le migliori idee gestionali a livello geografico, lavorando a stretto contatto con il responsabile degli investimenti. McKenna ha iniziato la sua carriera nel settore bancario in Goldman Sachs prima di approdare in Aon, dove ha lavorato nel team di investimento per oltre cinque anni. In Aon si è occupato della gestione di portafogli istituzionali per una varietà di clienti, dai piccoli fondi pensione a grandi programmi di investimento promossi dal governo. Si è inoltre concentrato nella costruzione e gestione di fondi azionari multi manager costituiti da strategie “high conviction”. La nomina di Patrick McKenna è l'ultima di una serie di assunzioni negli ultimi 12 mesi. Da marzo di quest'anno MIFL, in controtendenza con il resto del mercato, ha messo a segno una serie di assunzioni in varie funzioni aziendali come la nomina del mese scorso di David Whitehead, nel team di gestione azionaria Multi Manager, e quella di Terry Ewing in aprile, nuovo head of equities proveniente dal fondo sovrano di Abu Dhabi (ADIA). La strategia di MIFL di lungo periodo continuerà a fare leva sulle competenze dei migliori gestori terzi grazie al suo approccio multi-manager, pur mantenendo la filosofia incentrata sul valore della diversificazione, la priorità ora è quella di complementare tali competenze esterne con quelle sviluppate internamente. MIFL prevede di continuare ad espandere la struttura anche quest'anno, in linea con gli ultimi 20 anni (circa il 22% Cagr), per far fronte alla crescita futura, e per questo si è trasferita in una nuova sede di circa 2000 metri quadrati all’interno della Ifsc, che è il distretto finanziario a Dublino.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo