Quantcast

Semestrale

IWBank festeggia l'utile netto a +56%
Che crescita il trading online: +38%

IWBank Private Investments, la banca del gruppo Ubi Banca specializzata negli investimenti di individui e famiglie guidata dal direttore generale Dario Di Muro, ha chiuso il primo semestre 2020 con un utile netto positivo pari a 8 milioni (+56,2% rispetto al dato del primo semestre 2019) e masse totali pari a 12,3 miliardi, di cui 9,9 miliardi relativi al perimetro dei consulenti finanziari

IWBank festeggia l'utile netto a +56%   Che crescita il trading online. +38%

Dario Di Muro, direttore generale di IWBank Private Investments

IWBank Private Investments, la banca del gruppo Ubi Banca specializzata negli investimenti di individui e famiglie guidata dal direttore generale Dario Di Muro, ha chiuso il primo semestre 2020 con un utile netto positivo pari a 8 milioni (+56,2% rispetto al dato del primo semestre 2019) e masse totali pari a 12,3 miliardi, di cui 9,9 miliardi relativi al perimetro dei consulenti finanziari.

 Queste le evidenze maggiori a conclusione del cda di IWBank, riunitosi il 31 luglio 2020 sotto la guida del presidente Andrea Cuomo, che ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2020, che conferma il quadro di una società solida, con indici patrimoniali tra i più alti del comparto bancario (Total Capital Ratio e Cet1 pari a 14,28%), e in grado, grazie a un modello di business bilanciato in cui alla dimensione della consulenza finanziaria si associa quella del trading online, di far fronte alla complessa congiuntura di mercato causata dalla pandemia di Covid-19.

Al dato della raccolta netta dei consulenti Finanziari - positiva per 301 milioni di euro nei primi sei mesi secondo i dati Assoreti - IWBank è infatti stata in grado di affiancafre un’importante crescita del trading online, con un’operatività in espansione del 38% rispetto allo stesso periodo del 2019 e la conferma della posizione di leadership della banca relativamente ai volumi negoziati sul mercato MTA conto terzi, con una quota di mercato pari all’8,96% (dati Assosim al 30.06.2020). In particolare, nei primi mesi dell’anno e in fase post-lockdown, si è registrato un rilevante incremento del numero di richieste di apertura conto da parte non solo di nuovi trader ma anche di investitori intenzionati ad accedere a un’offerta sui mercati regolamentati tra le più complete del settore. 

 Nel corso del periodo in esame è stato accresciuto il presidio territoriale della rete in virtù di un rafforzamento della catena manageriale con professionisti con una spiccata riconoscibilità nel mercato e dell’ingresso di 34 consulenti finanziari di elevato standing, che hanno scelto il modello di architettura aperta di IWBank con più di 50 case di gestione e 6.000 fondi, tre partner assicurativi e cinque emittenti di certificates. Al 30 giugno 2020, la rete risultava composta da 716 consulenti finanziari, per un portafoglio medio pari a circa 13,9 milioni di euro.

Per quanto riguarda la dimensione dell’innovazione tecnologica e di processo, nel primo semestre è continuato il forte impulso alla diffusione della digitalizzazione operativa dei consulenti finanziari, con un incremento del 40% delle operazioni digitali effettuate, con un positivo impatto in termini di livello di servizio, capacità competitiva ed efficacia commerciale della rete. All’inizio dell’anno è stata ufficialmente lanciata IWProAdvice, una piattaforma tecnologica all’avanguardia che dà accesso a un nuovo modello di servizio, consentendo ai professionisti di IWBank di allargare il proprio raggio di azione agli ambiti extra-finanziari del patrimonio del cliente, quali proprietà immobiliari e gestione dei passaggi successori.

A conferma della sua anima nativa digitale, infine, in occasione del quinto anniversario dalla sua nascita, agli inizi di giugno IWBank ha organizzato “MOVe ON-line”, una convention straordinaria con oltre 700 consulenti finanziari collegati in live streaming, realizzata sulla base di un pionieristico e innovativo format digitale (in linea con le misure precauzionali anti Covid-19).

 Cuomo, presidente di IWBank Private Investments, ha così  commentato l'andamento della banca: “Approdati a una fase, che mi auguro prosegua, di reflusso della pandemia, mi sento di confermare una consapevolezza che già mi apparteneva, e cioè che IWBank dispone di un modello di business diversificato, eclettico e resiliente, in cui a una tra le più evolute piattaforme di trading si affianca una rete di consulenti finanziari in forte crescita quantitativa e qualitativa, guidata da un team manageriale altamente professionale e con un forte senso di appartenenza, fattori che ci hanno permesso di affrontare con forza gli improvvisi cambiamenti di scenario che hanno contraddistinto il semestre”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo