Fenix, un successo all'Aim Pro
Capitalizzazione a 9,5 milioni

Taglia per prima il traguardo di Aim Pro - il nuovo segmento professionale dell'Aim di Borsa Italiana - la casa cinematografica innovativa creata da Riccardo Di Pasquale e Tino Silvestri. Una raccolta di 1,5 milioni - per una capitalizzazione complessiva di 9,5 milioni - che servirà per finanziare la crescita

Fenix, un successo all'Aim ProCapitalizzazione a 9,5 milioni

Riccardo Di Pasquale, Fenix, con Roberta Giarrusso

 
Cinema innovativo in Borsa a Milano
Debutto in grande per Fenix all’Aim
 
Prima ammissione sul segmento professionale di Aim Italia di Borsa Italiana: da oggi è quotata nel nuovo comparto la Fenix Entertainment, società di produzione, co-produzione e distribuzione di contenuti cinematografici, televisivi e musicali, fondata a Roma nel 2016. Lo riporta Borsa Italiana Spa.
In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato: "Con grande piacere diamo oggi il benvenuto a Fenix Entertainment su Aim Italia, una società giovane e dinamica che ha deciso di utilizzare il mercato per finanziare la crescita sia in Italia che all’estero. Fenix Entertainment è la prima società a debuttare sul segmento professionale di Aim Italia, varato lo scorso 20 luglio, con l’obiettivo di offrire un accesso graduale al mercato dei capitali e attrarre un numero crescente di imprese ambiziose".
In fase di collocamento Fenix Entertainment ha raccolto 1,5 milioni di Euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 15,88 % e la capitalizzazione è pari a 9,5 milioni di Euro.
Il nuovo segmento di Aim Italia, riservato agli investitori professionali, nasce per rispondere alle esigenze di quotazione di un più ampio numero di aziende. Questo segmento è rivolto, in particolar modo, a società che preferiscono accedere con gradualità al mercato, dotandosi progressivamente delle strutture necessarie, a start-up e scale-up che hanno attivato la commercializzazione di prodotti/servizi da meno di un anno e/o devono ancora avviare fondamentali funzioni/processi strategici previsti dal modello di business, a società che desiderano aumentare la visibilità con gli investitori prima di procedere all’offerta.
Tino Silvestri, Presidente di Fenix Entertainment, ha dichiarato: "Siamo orgogliosi di essere tra i primi ad accedere al mercato nell’Aim PRO Italia dedicato agli investitori professionali, per affrontare questo processo in modo graduale e poterci costantemente strutturare per operare al meglio nel mercato aperto agli investitori retail. Sarà una crescita costante quella della Fenix, che in pochi anni dalla nascita è riuscita ad ottenere risultati e riconoscimenti importanti. Una crescita che la quotazione potrà accelerare, permettendoci di produrre più contenuti e di sviluppare progetti molto legati all’Italia ma aperti e indirizzati all’estero".
Riccardo Di Pasquale, Amministratore Delegato e Fondatore di Fenix Entertainment, ha sottolineato: "L’ingresso in Borsa, per una società giovane come la nostra, è un risultato importante, che abbiamo raggiunto grazie a un duro e costante lavoro di squadra durato più di un anno e a un forte senso di comunità. Essere competitivi nel nostro settore comporta un’attenzione costante all’andamento del mercato globale. I settori dell’entertainment, oggi come oggi, si muovono a velocità elevatissima grazie ai numerosi canali e mezzi di fruizione esistenti; occorre quindi proporre delle progettualità che sappiano essere interessanti a aggiungere valore. Siamo certi che il mercato finanziario saprà apprezzare le nostre proposte e aiutarci a proporre piani strategici ancora più accattivanti".
La società è stata assistita da Integrae Sim in qualità di Nomad e da EnVent Capital Markets Ltd come Global Coordinator.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo