Quantcast

Enti

Enasarco: da domani voto online
"Fare Presto!", la via per il rilancio

Prende il via la tornata elettorale per il rinnovo delle cariche nella Fondazione Enasarco. Si vota fino al 7 ottobre. La proposta di "Fare Presto!"

Al via la tornata elettorale per il rinnovo delle cariche nella Fondazione Enasarco. Dal 24 settembre al 7 ottobre prossimi, i circa 220mila agenti e consulenti iscritti all'Ente e le case mandanti potranno esercitare il proprio diritto di voto, in modalità online, e dare il proprio contributo democratico, fondamentale per costruire un Ente a misura di iscritto. La lista n. 1 è l'unica vera novità rispetto alle gestioni passate: "Fare Presto!", sostenuta dalle sigle Anasf, Federagenti, Fiarc e Confesercenti, è infatti la lista unitaria che si candida a dare discontinuità all'Ente, rilanciandolo e mettendo in salvaguardia le pensioni degli iscritti. "Noi siamo voi: voi agenti, voi consulenti - dicono da "Fare Presto!" in una nota congiunta - e vi offriamo l'opportunità di governare insieme. Noi non siamo burocrati, ma vostri colleghi, che da anni lavorano versando contributi in Enasarco". La Fondazione doveva andare al voto ad aprile, ma la governance uscente ha deciso di prorogare la propria gestione (de facto di circa 6 mesi),  nonostante la modalità di voto fosse online (e quindi in sicurezza): "Eppure in questi mesi gli iscritti, colpiti dai danni economici, sanitari e sociali del Covid-19 non hanno avuto affatto l'assistenza che meritavano e sono stai lasciati soli: questa è l'ulteriore dimostrazione di come serva un cambio di passo nella gestione, che in questi anni si è dimostrata distante dagli iscritti e ha perso circa 5mila iscritti l'anno". Occorre invertire la rotta con azioni mirate, una gestione inclusiva e una visione improntata alla crescita: per questo "Fare Presto!" ha in animo di "mettere l'interesse degli iscritti al primo posto; tutelare le pensioni, dando garanzie e certezze per i contribuenti; valorizzare il patrimonio e, grazie alle nostre professionalità, produrre un aumento delle rendite; fermare il declino e mettere un freno agli sprechi". Ma anche "dire basta alle ingiustizie, perché la nostra Enasarco sarà trasparente ed equa: lotteremo contro l'elusione contributiva dei giganti del web e, non in ultimo, coinvolgeremo i giovani con azioni pianificate, per allargare la base". "L’obiettivo di fondo - conclude la nota - è fare di Enasarco un alleato nella vita dell’iscritto e della sua famiglia ridando all’ente la centralità che merita”.

Si può votare a partire dalle ore 9 di domani, 24 settembre, e fino al 7 ottobre. Il voto, che va espresso in modalità online (via PEC o con QR Code), può essere esercitato solo a orari precisi: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 18 e il sabato e la domenica dalle ore 9 alle ore 20.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo