Quantcast

Risultati commerciali

Azimut, raccolta a gonfie vele a settembre

Ha contribuito al risultato della produzione commerciale anche il consolidamento della società di consulenza Usa Genesis Investment Advisors

PIETRO GIULIANI

Pietro Giuliani, presidente di Azimut Holding

Il Gruppo Azimut ha registrato nel mese di settembre 2020 una raccolta netta positiva per 581 milioni di euro, raggiungendo così 3,6 miliardi da inizio anno. Il dato di raccolta ha beneficiato del consolidamento di Genesis Investment Advisors, la seconda società di distribuzione negli Stati Uniti specializzata nella consulenza finanziaria con sede a Miami. Al netto del consolidamento delle masse da quest’ultima, il Gruppo Azimut ha comunque conseguito nel mese di settembre una raccolta netta positiva per circa 250 milioni. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine settembre a 57,3 miliardi di euro, di cui 44,2 miliardi fanno riferimento alle masse gestite. Pietro Giuliani, presidente del gruppo, ha così commentato: “La raccolta netta nel mese di settembre conferma il trend positivo visto da inizio anno, soprattutto sulla componente gestita e nel segmento dei private markets che rappresenta circa 1/3 della raccolta complessiva da inizio anno. Con il mese di settembre chiudiamo il terzo trimestre con una raccolta netta totale da inizio anno di oltre 3,6 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con lo stesso periodo del 2019. Questo risultato, ottenuto in un contesto macro ancora molto complesso, dimostra ancora una volta la validità del nostro modello di business integrato e diversificato.”

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo