InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Nuove leve

Bnp Paribas Cardif: i bambini amano la tecnologia, gli altri e la natura

Secondo una ricerca condotta da Friendz e commissionata da Bnp Paribas Cardif, la generazione Alpha dei nati dal 2010 in poi sembra non conoscere barriere, né tra reale e virtuale, né tra uomo e donna, né tra etnie, e ha a cuore il futuro del pianeta

Anche Youtube sotto accusa, abuserebbe della privacy dei bambini

Una nuova umanità che sembra non conoscere barriere, né tra reale e virtuale, né tra uomo e donna, né tra etnie, e che ha a cuore il futuro del pianeta. È questo l'identikit emerso dalla ricerca "Tecnologica, inclusiva e green: benvenuta Generazione Alpha!" commissionata da Bnp Paribas Cardif, tra le prime dieci compagnie assicurative in Italia, e condotta da Friendz, Tech & Social company che ascolta le community digitali per ricavare small data e insights inediti. Lo studio, realizzato con un approccio innovativo, ha visto sia il coinvolgimento tramite app di circa 1.000 genitori con figli da 5 ai 10 anni, sia di 100 bambini che, grazie all'aiuto dei genitori stessi, hanno interagito rispondendo ad alcune domande utilizzando anche immagini e disegni. Tanti i temi affrontati per conoscere di più questa generazione, come l'uso dei device, il tempo libero e la sfera sociale, l'attenzione alla sostenibilità e all'inclusione, la sicurezza e il cyberbullismo, gli aspetti economici legati al loro mantenimento, e un focus sulle assicurazioni.

"Ogni generazione, dagli Over 65 ai Millennials fino alla Generazione Z, già al centro di altre nostre ricerche, ha caratteristiche uniche, ma con la Generazione Alpha abbiamo scoperto un mondo completamente nuovo" - afferma Isabella Fumagalli, head of territory for insurance in Italy di Bnp Paribas Cardif. "I nati dal 2010 in poi riescono a rompere completamente gli schemi, regalandoci una vera e propria 'ri-generazione' umana che sovverte gli stereotipi di genere, supera le diversità culturali e difende il pianeta. Non sono solo semplici "nativi digitali" ma soprattutto "nativi social", costantemente immersi tra vita reale e vita virtuale, esattamente la dimensione della nuova normalità. Una contaminazione che genera nuovi rischi e bisogni definendo la sfida all'orizzonte per il mondo assicurativo: proiettarsi nel futuro con soluzioni sempre più evolute, semplici e trasparenti per la protezione fisica e digitale di tutte le persone, anche dei più piccoli, rendendo l'assicurazione più accessibile."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo