InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Immobiliare

Ameli (Banca Generali), “La nostra proposta All Inclusive sarà di aiuto al settore”

La banca, in collaborazione con Gabetti Lab, ha lanciato una soluzione per il Superbonus 110%, che prevede la gestione "chiavi in mano" di tutto il processo di riqualificazione edilizia

Ameli (Banca Generali), “La nostra proposta All Inclusive sarà di aiuto al settore”

Il Superbonus 110%, contenuto nel Decreto Rilancio del 17 luglio 2020 e destinato a interventi di messa in sicurezza e riqualificazione energetica degli immobili, è la tessera che mancava a Banca Generali per completare la sua offerta di consulenza e supporto alla valorizzazione del patrimonio immobiliare privato. In partnership con Gabetti Lab, Banca Generali offrirà ai clienti che intendono riqualificare la propria unità abitativa non solo l’anticipo delle spese, ma si farà carico di tutte le operazioni rientranti nel perimetro del Superbonus. Come? Attraverso un general contractor che si occuperà delle verifiche tecniche e fiscali, dell’assegnazione dei lavori fino alla cessione del credito di imposta. In altre parole, se vengono rispettati i parametri di spesa del decreto, il cliente non dovrà chiedere preventivi e capitolati, scegliere fornitori, seguire i lavori, e soprattutto non dovrà pagare nulla, ma potrà limitarsi a incassare il premio. “Nel giro di pochi giorni abbiamo già ricevuto cento segnalazioni da tutta Italia e riteniamo che si possa arrivare ad aprire un migliaio di pratiche in pochi mesi su tutto il territorio nazionale", spiega Maria Ameli, responsabile dei Servizi Non Finanziari di Banca Generali che ha curato il progetto. Che aggiunge: "Con questa formula il cliente si libera da ogni incombenza ed è tutelato dal punto di vista contrattuale. E, grazie alla piramide di collaborazioni su tutto il territorio nazionale costruita da Gabetti Lab, anche l’economia reale ne trarrà beneficio”.

Come molti altri istituti di credito, Banca Generali offre anche una soluzione di tipo esclusivamente finanziario per i titolari di immobili che hanno già individuato progettisti e imprese di fiducia per l’esecuzione dei lavori di riqualificazione del proprio immobile e che vogliono usufruire dei benefici del Superbonus 110%. Attraverso questa proposta – denominata Soluzione Credito Dedicato - Banca Generali garantisce la copertura totale dei fabbisogni finanziari derivanti dai lavori di ristrutturazione. Secondo molte ricerche il Superbonus è stato accolto con favore dagli italiani e si stima vi possano aderire ben 9 milioni di unità abitative. Secondo uno studio di Gabetti Lab, inoltre, il bonus - a regime - potrebbe abbattere il fabbisogno energetico dei condomini del 43% e ridurre le emissioni di Co2 del 35%, con un risparmio della spesa media a carico del condominio stimata addirittura al 70 per cento. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo