InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

asset management

M&G: entro il 2050 via le emissioni di carbonio dai portafogli

l società sta intraprendendo una serie di azioni volte a ridurre le emissioni, in linea con l’obiettivo abbassare il riscaldamento globale di almeno 2 gradi centigradi

A un anno dalla ventiseiesima conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, M&G si pone l’obiettivo delle zero emissioni nette di carbonio sulla totalità dei propri portafogli gestiti e amministrati entro il 2050, in linea con l’accordo di Parigi e gli obiettivi del governo britannico. M&G si impegna inoltre ad azzerare le emissioni nette di carbonio a livello aziendale entro il 2030.

In qualità di investitore a lungo termine per conto dei propri clienti, la società di investimenti e gestione del risparmio sposa le raccomandazioni della task force sulla diffusione delle informazioni finanziarie relative al clima (Tcfd), che esorta le società a divulgare meglio le informazioni sui rischi climatici con cui si misurano. M&G plc si è pubblicamente impegnata a mettere in atto le raccomandazioni della Tcfd e, in linea con esse, inizierà ad includere queste informazioni nei propri report aziendali a partire dal prossimo anno.

“In quanto gestori dei risparmi a lungo termine di milioni di persone, abbiamo la responsabilità di investire in un futuro sostenibile", commenta il chief executive, John Foley. "È dimostrato scientificamente che i cambiamenti climatici rappresentano una delle maggiori minacce per il nostro pianeta ed è quindi naturale che M&G plc sostenga il piano di azione condiviso dalla conferenza dell'Onu. I nostri investimenti globali e il nostro comportamento aziendale contribuiranno alla transizione verso un’economia a ridotte emissioni di carbonio”.

“Siamo investitori globali e possiamo cambiare in meglio la nostra società e l’ambiente, in Italia come nel mondo", dice Andrea Orsi (in foto), country head di M&G Italia e Grecia. "Il nostro nuovo e ambizioso obiettivo di azzerare le emissioni nette di carbonio è realizzabile con il contributo di tutte le persone di M&G che condividono il desiderio di creare un futuro più sostenibile per il pianeta”.

M&G è membro dell’Aligned Investor Initiative dell’Institutional Investors Group on Climate Change, che sta sviluppando un quadro di riferimento per supportare gli investitori in obbligazioni governative, azioni quotate, debito societario e nel settore immobiliare lungo il processo di decarbonizzazione dei portafogli e incrementare la quota di investimenti a favore di soluzioni climatiche sostenibili.

Come investitore attivo, M&G incoraggia la decarbonizzazione e sostenere la transizione verso un’economia a basso impatto, coinvolgendo direttamente il management delle società in cui investiamo. "Finanziamo settori economici a basso impatto e soluzioni tecnologiche volte a mitigare il rischio climatico", scrive la società. "Incoraggiamo la trasparenza, rafforzando l’engagement sul climate change con le società in cui investiamo e adottando una politica di voto più strutturata per guidarne il cambiamento".

A livello aziendale, M&G sta intraprendendo una serie di azioni volte a ridurre le emissioni di carbonio, in linea con l’obiettivo abbassare il riscaldamento globale di almeno 2° C. Nel 2019 sono state compensate per la prima volta le emissioni dei viaggi d'affari in aereo dei suoi dipendenti e manager e annuncia il passaggio a una flotta a basse emissioni di carbonio, promuovendo il lavoro agile e riducendo i viaggi in aereo. Con i suoi fornitori, M&G spiega che sta lavorando per raggiungere l’obiettivo legato alle emissioni di scopo 3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo