Quantcast

Consulenti finanziari

Efpa, Anasf e Sda Bocconi insieme per il primo corso sulla certificazione Esg

Il corso consente ai partecipanti l’accesso all’esame per l'acquisizione della "Certificazione in tema di Finanza Sostenibile e Investimenti Esg"

Certificazioni: da Eip a Efa,  il 4 dicembre la prima sessione d'esame

Marco Deroma, presidente di Efpa Italia

Un giorno importante nella formazione dei consulenti finanziari. E' nato il primo corso “Efpa Esg Advisor” ideato da Anasf, Efpa e Sda Bocconi per la preparazione alla “certificazione in tema di finanza Sostenibile e Investimenti Esg”. Dopo aver conseguito l’attestato di partecipazione, il corso consente agli interessati l’accesso all’esame per l'acquisizione della "Certificazione in tema di finanza sostenibile e investimenti Esg".
Il percorso formativo online “Efpa Esg Advisor”, rivolto ai consulenti finanziari, ha una durata di 24 ore e permette di acquisire specifiche competenze in materia di finanza sostenibile, utili sia a sviluppare sensibilità personali, sia a fornire un servizio di consulenza finanziaria ai propri clienti quanto più attuale e completo.
La nuova piattaforma di distance learning virtuale realizzata da Sda Bocconi si compone di 8 moduli, suddivisi in 42 videolezioni (gestibili in autonomia) supportate da slides commentate e test di autovalutazione commentati e dà la possibilità di registrare e fissare i progressi nonché entrare in contatto con il corpo docente nel caso di necessità di effettuare approfondimenti.
Competenze e conoscenze che si riveleranno utili a livello personale ma soprattutto necessarie per fornire un servizio di consulenza finanziaria allineata alle esigenze di un mercato evoluto.
Il corso, della durata di 24 ore di aula, si terrà in un ambiente virtuale interamente realizzato dalla Sda Bocconi di Milano. La piattaforma consentirà di personalizzare le informazioni dei consulenti finanziari, accedere agli 8 moduli suddivisi in 42 video lezioni, registrare e fissare i progressi nonché entrare in contatto con il corpo docente nel caso di necessità di effettuare approfondimenti.

Ecco gli otto moduli:
1.   definizioni chiave per la finanza sostenibile, evoluzione e fattori di sviluppo;
2.   fattori Esg e impatto sull’analisi e valutazione dei titoli azionari e obbligazionari;
3.   approcci e strategie di investimento sostenibile / investimento Esg;
4.   la strategia di engagement per rafforzare l’importanza delle questioni di sostenibilità a livello di società;
5.   Oicr, fondi comuni di investimento sostenibili / Esg e i benchmark Esg;
6.   principali esempi di investimento ad impatto: i green bonds e i social bonds;
7.   breve analisi di ulteriori prodotti finanziari sostenibili;
8.   impatti normativi e regolamentari rilevanti per imprese di investimento e financial advisors connessi all’integrazione degli aspetti Esg;

“Il percorso risponde alle nuove esigenze formative della nostra categoria, in un periodo storico di grande incertezza ma che al contempo ha valorizzato le best practice del mercato. I consulenti finanziari sono stati in questi mesi non solo interlocutori di fiducia per i loro clienti ma anche acceleratori di quel cambiamento che oggi più che mai percepiamo come necessario. I nostri soci hanno fatto emergere nei risparmiatori sensibilità latenti e oggi anche il regolatore ha inserito i criteri esg tra gli aspetti imprescindibili per la profilazione della clientela”, ha dichiarato il presidente Anasf Luigi Conte (nella foto a destra). “L’associazione si è dimostrata sempre lungimirante e anche questa volta ha voluto anticipare l’esigenza formativa dei propri associati offrendo, a condizioni esclusive per chi fa parte del mondo Anasf, la possibilità di seguire un corso dedicato”, ha aggiunto.
Marco Deroma, presidente di Efpa Italia, ha così commentato: “Abbiamo messo a punto questa nuova certificazione pensando agli oltre 70 mila consulenti finanziari europei che hanno già conseguito uno dei livelli di qualifica proposti da Efpa ma anche ai moltissimi colleghi che non hanno ancora intrapreso un processo di certificazione delle proprie conoscenze e competenze, poiché riteniamo che la cultura Esg debba essere parte del Dna di tutti i professionisti che intendono distinguersi e offrire il meglio alla loro clientela”.
“Alla luce della sempre maggiore rilevanza delle tematiche Esg nelle scelte di investimento della clientela private, era inevitabile che Efpa, che ha come mission la certificazione delle competenze tecniche dei financial advisor e dei financial planner, non solo rivedesse i programmi e la struttura dei certificati già esistenti - Eip, Efa e Efp - per l'inserimento, appunto, di ampi approfondimenti sulla finanza sostenibile, ma, pensando ai professionisti già certificati, mettesse a loro disposizione un add on certificate che consentisse anche a loro un approfondimento in materia Esg”, ha commentato il Presidente di Efpa Europe, Emanuele Carluccio (nella foto sotto a sinistra). “Sono lieto che Efpa Italia sia stata la prima Efpa locale a cogliere questa opportunità arrivando, insieme ad Anasf, a proporre una soluzione ottimale per i nostri professionisti. Da un lato, infatti, Anasf, in collaborazione con Sda Bocconi, ha realizzato un percorso formativo, fruibile tutto a distanza, per la copertura integrale del programma del certificato disegnato a livello europeo; dall'altro Efpa Italia ha già annunciato di essere pronta all'organizzazione, a partire dalle primissime settimane del 2021, degli esami (anche questi a distanza) per la certificazione delle competenze. Una risposta concreta che dimostra l'attenzione delle due fondazioni alle esigenze del mercato”.
Il percorso, che è stato fortemente voluto anche dal direttore scientifico del progetto Maria Debora Braga, docente di Sda Bocconi School of Management e membro del Comitato scientifico in Efpa Europe in rappresentanza dell’Italia, è fruibile sul in ambiente e-learning Sda Bocconi, a cui è possibile accedere compilando il form sul sito Anasf, nella sezione dedicata. “La sostenibilità entra o sta per entrare nella gestione del rischio, nella costruzione dei portafogli, nello sviluppo dei prodotti, nella profilatura della clientela. L’obiettivo del corso è assicurare che il consulente possa essere un valido interlocutore per il risparmiatore anche nell’ambito degli investimenti sostenibili, destinati a diventare un mainstrem. Abbiamo fatto lo sforzo di inserire i contenuti specifici in una cornice più ampia, per una presa di consapevolezza di quanto sia cruciale l’ambizioso traguardo dello sviluppo sostenibile, di come esso richieda ripensamenti e di come debba reggersi su presupposti nuovi: l’idea del valore condiviso, della ricerca di un rapporto corretto e virtuoso tra modelli di business, ambiente e società. Con Efpa abbiamo maturato l’idea che sia fondamentale fare della sostenibilità un elemento autentico, concreto, effettivo. Il contesto istituzionale europeo è favorevole agli sforzi in questa direzione e sembra in buona parte aperto a fare della sostenibilità un ambito di influenza delle scelte politiche ed economiche”.
Al percorso di distance learning potranno accedervi tutti i consulenti finanziari, indipendentemente dal fatto che siano certificati Efpa o che siano soci Anasf; a questi ultimi è riservata una quota speciale di iscrizione di 120 euro + Iva.
Per coloro che sosterranno l'esame e lo supereranno, la partecipazione al percorso è valevole per l'assolvimento degli obblighi di formazione continua e sviluppo professionale previsti da Consob e Ivass (Per visionare il programma completo del corso e iscriversi: https://www.anasf.it/corso-finanza-sostenibile-e-investimenti-esg-con-sda-bocconi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo