Quantcast

Prodotti

Banca Finint, Al via un nuovo deposito per gestire al meglio la liquidità

Il prodotto vincolato si rivolge a imprenditori e privati. I rendimenti vanno dall’1% a dodici mesi all’1,6% a tre anni

Conti correnti: oltre un titolare su quattro ha subito rincari

La ricorrente proposta di una tassa patrimoniale, rispolverata in questi giorni da una parte della sinistra (Dem e Leu), è stata l'occasione per accendere un faro sulla liquidità parcheggiata nei conti correnti degli italiani, che è decisamente aumentata negli ultimi mesi. L'incertezza sul futuro e i tassi in picchiata dei titoli di Stato spingono infatti famiglie e aziende a rimanere “liquidi”, cioè a non prendere decisioni: in base alle rilevazioni di Banca d’Italia da fine febbraio a fine agosto i depositi delle imprese sono aumentati di 56,5 miliardi di euro e, nello stesso periodo, le famiglie hanno aumentato la disponibilità sui depositi bancari per 22,7 miliardi. Anche nel mese di settembre l’ABI ha registrato una forte crescita dei depositi bancari (+8% anno su anno) giunti a quota 1.682 miliardi, di cui 400 miliardi in depositi vincolati. 

In questo contesto Banca Finint ha quindi sviluppato un’offerta di Deposito Vincolato, chiamato “Finint Online”, per aiutare imprenditori e privati a gestire al meglio la liquidità e che fa della semplicità il suo punto di forza. “L’aumento della liquidità nei depositi bancari si inserisce in un contesto nel quale i consumi, a causa della pandemia, stanno rallentando – ha detto oggi Giovanni Perissinotto, Amministratore Delegato di Banca Finint alla presentazione di Finint Online - Per invertire il trend e far ripartire i consumi, ci sono diversi strumenti che si possono mettere in campo, e in primis c’è proprio la gestione del risparmio”. Il deposito vincolato è infatti uno strumento semplice per permettere ai clienti di far fruttare la liquidità con un rendimento interessante. Sono quattro le opzioni di vincolo e i rendimenti di Finint Online, per un deposito minimo di 10mila euro e massimo di 500mila: 1% a dodici mesi, 1,15% a 18 mesi, 1,25% a 24 mesi e 1,6% a 36 mesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo