Quantcast

scenari | Lombard Odier

Usa, tutte le donne e gli uomini del presidente

"Le scelte di gabinetto dell'onorevole Biden confermano le nostre aspettative per una svolta nella politica economica ed estera degli Stati Uniti". Il commento di Stéphane Monie

Linda Thomas-Greenfield, nuova ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite

Linda Thomas-Greenfield, nuova ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite

"Il presidente eletto Joe Biden ha fatto una serie di nomine la scorsa settimana, segnando un ritorno al processo decisionale multilaterale degli Stati Uniti insieme ad un percorso verso la ricostruzione economica. È significativa la scelta dell'ex presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, alla guida del Tesoro degli Stati Uniti per promettere un più stretto coordinamento tra politica fiscale e monetaria". Il commento di Stéphane Monier, cio di Banca Lombard Odier.

Le scelte di gabinetto dell'onorevole Biden confermano le nostre aspettative per una svolta nella politica economica ed estera degli Stati Uniti. Il 46esimo presidente avrà l'opportunità di ripristinare la politica estera degli Stati Uniti mentre la pandemia impone livelli di spesa nella politica sociale interna e nelle infrastrutture che sarebbero stati impensabili fino a quattro anni fa.

"L'America è più forte quando lavora con i suoi alleati", ha detto il presidente eletto la scorsa settimana, poche ore dopo che Donald Trump aveva ripetuto il suo mantra "America first".

Un mese dopo le elezioni statunitensi, è chiaro che l'attuale presidente americano e parti del suo partito potrebbero non ammettere mai di aver perso. La prova del prossimo cambiamento di politica è visibile in tutte le scelte del personale della nuova amministrazione. I candidati, che saranno confermati dal Senato, sono tutti specialisti ben informati e noti. Il gabinetto della Casa Bianca sarà anche il più diversificato nella storia degli Stati Uniti.

La squadra di Biden si basa molto sull'esperienza delle amministrazioni di Barack Obama (in foto con il presidente Giorgio Napolitano) che hanno governato tra il 2011 e il 2015 con un Senato controllato dai repubblicani, e poi fino al 2016 senza maggioranza in nessuna delle camere del Congresso. La capacità dell'amministrazione Biden di approvare nuove leggi dipenderà dalla capacità di negoziare con i repubblicani per creare consenso politico. Ciò è particolarmente vero se, come prevediamo, il Congresso rimane diviso con il Senato ancora in mano ai repubblicani dopo i ballottaggi di stato della Georgia il 5 gennaio 2021.

Le scelte di Biden includono John Kerry, ex Segretario di Stato nell'amministrazione Obama e veterano del clima, che guiderà gli ambiziosi piani di Biden in questo campo, a partire dalla promessa di aderire nuovamente all'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. La nominata di ambasciatrice alle Nazioni Unite di Biden è Linda Thomas-Greenfield, il cui ruolo sarà promosso al governo.

Il prescelto per il segretario di stato, Antony Blinken, ex deputato del dipartimento di stato di Kerry, afferma di voler lavorare con gli alleati per impegnarsi con la Cina e le regole internazionali, piuttosto che lasciare un "vuoto" di potere. Il signor Blinken, un eurofilo che ha descritto la Brexit come "un disastro totale", probabilmente sarà critico nei confronti di qualsiasi mancato raggiungimento di un accordo commerciale tra Unione europea e Regno Unito. La nomina dell'onorevole Blinken suggerisce fortemente un rapporto di lavoro più costruttivo con l'UE e gli alleati.


Coordinamento monetario e fiscale

La nomina della signora Yellen a segretario del Tesoro sarà probabilmente un appuntamento critico per i mercati perché determinerà il percorso degli Stati Uniti verso una piena ripresa economica. Con i tassi di interesse costantemente bassi, il sostegno fiscale potrebbe avere un impatto maggiore della politica monetaria. La signora Yellen è ovviamente ben attrezzata per coordinarsi con la Fed una volta che un previsto pacchetto fiscale, che potrebbe valere circa 500 miliardi di dollari, sarà finalmente approvato dal Congresso.

In qualità di accademica, la signora Yellen è anche una specialista del mercato del lavoro che insiste sul fatto che la politica monetaria dovrebbe funzionare attraverso i mercati finanziari a vantaggio dell'economia reale. Non è la prima volta che i ruoli di politica monetaria e fiscale si scambiano di posto. Christine Lagarde ha portato la sua esperienza di politica fiscale come ministro delle finanze francese presso il Fondo monetario internazionale e ora la Banca centrale europea.

Infine, Jake Sullivan, nominato consigliere per la sicurezza nazionale dell'amministrazione Biden, è stato coinvolto nella negoziazione dell'accordo nucleare iraniano del 2015, che Trump ha abbandonato. Sullivan ora giocherà un ruolo nel reimpegnarsi con l'Iran, e questo potrebbe essere significativo per la stabilizzazione del mercato petrolifero. Sebbene il ruolo dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e della Russia (OPEC +) sia fondamentale per questo processo, prevediamo che il prezzo del greggio Brent rimarrà intorno ai 50 dollari al barile nel 2021.

Portafogli resilienti al recupero


Questa leadership statunitense radicalmente diversa conferma le nostre aspettative che il 2021 porterà un ambiente commerciale globale in miglioramento. Ci aspettiamo che ciò si traduca in un dollaro Usa più debole poiché la domanda diminuisce per la valuta ei mercati emergenti trarranno vantaggio da un minore attrito commerciale.

Negli ultimi mesi abbiamo adattato i nostri portafogli al miglioramento del ciclo economico aggiungendo esposizione ad attività cicliche come azioni europee, mercati emergenti e piccole capitalizzazioni. Tutte queste allocazioni dovrebbero trarre vantaggio dall'evoluzione prevista nella politica statunitense.

La distribuzione dei vaccini Covid-19 aiuterà le economie a riprendersi ai livelli di attività pre-pandemici nel prossimo anno, anche se a velocità diverse. Nel 2021, è fondamentale che i portafogli degli investitori rimangano ben diversificati al fine di beneficiare della ripresa economica prevista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo