Quantcast

Politica monetaria

Giappone, la Banca Centrale estende il programma di sostegno ai finanziamenti per le imprese fino a settembre 2021

La Banca Centrale nipponica continua con la sua politica monetaria "estremamente" accomodante per stimolare l'economia del Paese colpita dalla pandemia e per superare la fase di deflazione

Giappone, aziende liquidissime e banche senza utili

La Banca Centrale del Giappone ha deciso di estendere il programma di sostegno ai finanziamenti per le imprese fino a settembre 2021, a causa della recrudescenza delle infezioni da coronavirus. A maggio, la Banca Centrale aveva deciso di spingere più denaro nelle banche per aiutarle a fornire prestiti alle aziende colpite dalle ricadute della crisi. L'economia giapponese è cresciuta del 22,9% su anno nel terzo trimestre, segnando il primo aumento dopo quattro trimestri e dopo aver raggiunto una contrazione record del 29,2% nel periodo aprile-giugno. La Banca Centrale continua con la sua politica monetaria "estremamente" accomodante per stimolare l'economia del Paese colpita dalla pandemia e per superare la fase di deflazione. "L'economia è in ripresa, ma prevediamo un trend moderato in questo periodo", si legge in una nota diffusa al termine dell'ultima riunione del board.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo