Quantcast

Vigilanza

Ocf non perdona: radiata una consulente finanziaria ex Intesa Sanpaolo Private Banking

Tra le violazioni del Regolamento Intermediari addebitate, figura l’aver “consigliato operazioni inadeguate al profilo di rischio dei clienti, inducendo i medesimi a sottoscrivere operazioni inadeguate, dissimulandole come operazioni autonomamente effettuate dagli stessi clienti”

Carla Rabitti Bedogni, presidente dell'Ocf

Carla Rabitti Bedogni, presidente dell'Ocf

Monica Laudini, ex consulente finanziaria di Intesa Sanpaolo Private Banking, è stata radiata dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni. Si legge tra l’altro nella delibera: “la sistematica trasmissione di false informazioni e documentazione artefatta diretta a un’ampia pluralità di clienti – condotta autonomamente sanzionabile con il massimo edittale in ragione delle modalità e caratteristiche con cui è stata posta in essere – unitamente alla sussistenza di numerose ulteriori condotte illecite che hanno determinato rilevanti danni per la clientela e generato un’operatività radicalmente irregolare, costituiscono circostanze tali da compromettere in modo definitivo l’affidabilità nei confronti della clientela e dei potenziali investitori”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo