Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Vigilanza

L'Ocf sospende due consulenti finanziari

Nel primo caso, la sospensione di un anno è dovuta al fatto che il consulente è imputato per un reato che rientra nel novero delle fattispecie previste come rilevanti ai fini dell’eventuale adozione, da parte dell’Organismo, del provvedimento di sospensione cautelare; nel secondo, l’accusa è di “avere eseguito operazioni di investimento non autorizzate a valere sui rapporti di pertinenza della clientela”

tribunale

Monica Magalli è stata sospesa per un anno dall’esercizio dell’attività di consulente finanziario per un periodo di un anno dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, in quanto imputata in un procedimento penale. Si legge tra l’altro nella delibera che si ritiene “sussistente l’interesse generale alla sospensione della Sig.ra Magalli dall’attività di consulente finanziario posto che la medesima risulta imputata in un procedimento penale che è ragionevole prevedere destinato a protrarsi nel tempo, per vicende di rilevante gravità che ledono la fiducia dei potenziali investitori nel mercato e nel corretto svolgimento dell’attività di consulenza finanziaria”.

Un’altra sospensione, questa volta di sei mesi, riguarda Luca Cretella, su segnalazione di CheBanca! Nella delibera si legge: “i comportamenti posti in essere dal consulente appaiono suscettibili di integrare un’ipotesi di grave violazione delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari: avere eseguito operazioni di investimento non autorizzate a valere sui rapporti di pertinenza della clientela; avere contraffatto la firma del cliente sulla modulistica contrattuale; non aver osservato i codici interni di comportamento dell’intermediario”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo