Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Criptovalute

Etp, 21Shares supera i 500 milioni di dollari di masse gestite

I prodotti, quotati in Deutsche Borse e in altre maggiori borse europee, forniscono agli investitori istituzionali un accesso sicuro e un’esposizione liquida all’asset class che ha registrato la crescita maggiore negli ultimi 10 anni

21Shares raggiunge i 150 milioni di dollari di masse gestite

Massimo Siano, head of southern Europe di 21 Shares

Nell’arco di soli due anni, 21Shares, leader negli ETP sulle criptovalute, è entrata nell’esclusivo club degli emittenti di ETP globali superando i 500 milioni di dollari di raccolta (Asset under Management). Questa innovativa società ha quotato il suo primo ETP sulle criptovalute fisico e interamente collateralizzato nel novembre del 2018 partendo da 5 milioni di dollari AuM. Questo traguardo non era inaspettato, dato che l’ampia gamma di ETP connessi alle criptovalute e la loro struttura unica forniscono agli investitori istituzionali un accesso sicuro e conveniente e un’esposizione liquida all’asset class che ha registrato la crescita maggiore negli ultimi 10 anni. Oggi, 21Shares vanta 12 prodotti, quotati in Deutsche Borse e in altre maggiori borse europee.

“Abbiamo lanciato il nostro primo ETP nel novembre del 2018 – ha dichiarato Hany Rashwan, Ceo di 21Shares – Ne sono poi seguiti altri sul mercato e nell’arco di due anni abbiamo realizzato la nostra idea innovativa. Sebbene siano stati tutti incentrati sulle problematiche connesse alle criptovalute che abbiamo iniziato a risolvere due anni fa, abbiamo continuato a creare e sviluppare prodotti sempre più avanzati, come il primo ETP short sul Bitcoin, che è anche compensato a livello centrale per favorire gli investitori istituzionali.”

“Leggo con attenzione che Tesla Inc ha appena acquistato bitcoin per $ 1,5 miliardi – ha aggiunto Massimo Siano, Head of Southern Europe di 21Shares – La notizia non mi sorprende in quanto Elon Musk non è certo uno sprovveduto in fatto di investimenti e ha ben capito le potenzialità del bitcoin, ma io aggiungo di tutte le principali criptovalute come asset class. Molti investitori italiani sono già saliti sul treno delle cripto a prezzi assai più bassi degli attuali attraverso i nostri ETP. Negli ultimi 6 mesi 21Shares ha visto una raccolta in crescita di 100 milioni di USD al mese e il mercato italiano assoluto protagonista di questo trend. Un mese di crescita sarebbe stata l’eccezione, 6 mesi di fila credo siano un chiaro segnale di come gli investitori puntino seriamente ad un piano B!”

La società ha continuato a essere all’avanguardia nell’innovazione, ha costantemente offerto nuovi prodotti innovativi e ha reso gli investimenti in criptovalute più semplici che mai. La scorsa settimana ha lanciato il primo ETP al mondo sul Polkadot (ADOT) sulla borsa svizzera, chiudendo la prima sessione settimanale con 5 milioni di dollari di masse gestite.

“Siamo ancora in vantaggio e operiamo in modo molto differente rispetto a ogni altro nostro concorrente nell’ambito delle criptovalute e dei prodotti finanziari istituzionali – ha aggiunto Rashwan – grazie anche alla nostra profonda conoscenza dei criptoasset e degli ETP/ETF. Nei prossimi mesi lanceremo altri tre prodotti, che continueranno ad offrire un accesso facile e sicuro alle criptovalute. Dimostreremo che i protocolli contenuti nelle blockchain possono essere sfruttati anche per migliorare il rendimento”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo