Quantcast

Insurance

UnipolSai, risultato netto consolidato in crescita

Risulta invece in calo il risultato netto consolidato per Unipol gruppo. Confermata leadership nella Salute: raccolta premi di UniSalute in crescita del 7,7% rispetto al 2019

Utili in crescita per Unipol, e il ramo assicurativo cresce del 18,5%

Unipol gruppo e UnipolSai hanno resi noti i dati preliminari 2020. Ecco i principali risultati per il gruppo:

 

Risultato netto consolidato pari a 864 milioni di euro (-20,5% rispetto al 2019)

Dividendo unitario proposto di 0,28 euro per azione

Raccolta diretta assicurativa a 12,2 miliardi di euro

Danni: 7,9 miliardi di euro (-3,5%)

Vita: 4,3 miliardi di euro (-26,0%)

Confermata leadership nella Salute: raccolta premi di UniSalute in crescita del 7,7% rispetto al 2019

Combined Ratio a 87,0% (94,2% nel 2019)

Solvency ratio consolidato a 214% (187% nel 2019)

 

Questi i principali risultati di UnipolSai:

 

Risultato netto consolidato pari a 853 milioni di euro (+18,3% rispetto al 2019)

Dividendo unitario proposto di 0,19 euro per azione

Raccolta diretta assicurativa a 12,2 miliardi di euro

Danni: 7,9 miliardi di euro (-3,5%)

Vita: 4,3 miliardi di euro (-26,0%)

Confermata leadership nella Salute: raccolta premi di UniSalute in crescita del 7,7% rispetto al 2019

Combined Ratio a 87,0% (94,2% nel 2019)

Solvency ratio consolidato a 277% (252% nel 2019)

 

 

A detta degli esperti di Equita Sim, UnipolSai (hold e target a 2,4 euro) ha evidenziato numeri trimestrali superiori alle attese grazie al settore immobiliare e a minori tasse. Sorpresa positiva, proseguono gli esperti, sul fronte del dividendo: 0,19 euro per azione contro una stima di Equita  di 0,16 euro, con un rendimento all'8%. Anche Unipol (rating buy e tp di 5,4 euro) secondo Equita ha evidenziato dati forti. "La sorpresa positiva rispetto alle nostre stime è principalmente attribuibile ai risultati superiori alle attese di UnipolSai, e da un contributo meno negativo dal segmento Real Estate e H&O", precisano gli analisti che dal punto di vista patrimoniale segnalano un patrimonio netto di gruppo in miglioramento.  

Kepler Cheuvreux conferma la raccomandazione buy su entrambi i titoli dopo risultati oltre il consensus. Target price di 2,9 euro confermato su UnipolSai e di 6,7 euro su Unipol.  

Secondo gli esperti di Intesa Sanpaolo Unipol e UnipolSai hanno registrato numeri forti, con una redditività guidata dai risultati tecnici del segmento Non Vita e da una solida posizione di capitale, permettendo sia a Unipol e sia a UnipolSai di proporre dividendi attraenti ai loro azionisti. Buy invariato su Unipol e hold su UnipolSai. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo