Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Investimenti

L’Etn di VanEck sul bitcoin supera i 100 milioni di dollari

Lo strumento è completamente supportato dalla criptovaluta e ne rispecchia l'andamento del prezzo. Che, dopo un rally impressionante cominciato il 21 gennaio, è ora pronto a sfondare la barriera dei 50mila dollari

I bitcoin alzano la temperatura globale

A soli tre mesi dal lancio, il VanEck Vectors Bitcoin ETN ha raggiunto la cifra di 100 milioni di dollari di patrimonio. Un risultato reso possibile dalla quotazione del prodotto sul segmento regolamentato di Deutsche Börse Xetra, e dalla "bitcoin-mania", che ha portato la criptovaluta a sfiorare la cifra monstre di 50mila dollari in questi giorni dai 27.300 dollari del 21 gennaio. "VanEck Vectors Bitcoin ETN permette di partecipare a questa evoluzione del valore dell’asset", è il commento di Martijn Rozemuller, responsabile europeo di VanEck. Non solo. Alcune aziende (tra le quali Tesla), che hanno dichiarato di accettare pagamenti in Bitcoin per i loro prodotti, stanno rendendo la criptovaluta sempre più fruibile. "Il Bitcoin si è ormai affermato come una vera e propria asset class - spiega Rozemuller - e gli investitori possono partecipare direttamente alla performance della principale criptovaluta, il Bitcoin, senza doverla acquistare e detenere direttamente".

Secondo lo strategist la sua bassa correlazione con altre classi di attivi lo rende anche uno strumento interessante per la diversificazione del portafoglio. “L'acquisto e il mantenimento dell'ETN sono semplici quanto la negoziazione in Borsa di azioni o di ETF e non è necessario un wallet sulla blockchain dove conservare il Bitcoin separatamente dal resto del portafoglio, come di consuetudine per le criptovalute”, spiega Rozemuller. "Poiché la quantità massima di Bitcoin in circolazione è tecnicamente limitata e la quantità di Bitcoin appena creati continua a diminuire, la criptovaluta è spesso definita come oro digitale", commenta Dominik Poiger, product manager di VanEck. L'impressionante rally del Bitcoin nelle ultime settimane ha reso quindi questa criptovaluta interessante per molti investitori, anche istituzionali, come alternativa di investimento. Nonostante i vantaggi, va detto che un investimento in Bitcoin e in prodotti legati al Bitcoin è associato a un alto livello di rischio. “Gli investitori dovrebbero essere in grado di valutare alcuni rischi, come quello tecnologico o l’elevata volatilità, prima di investire in Bitcoin”, conclude Rozemuller.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo