Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

asset management & sostenibilità

Ubs Am e Msci realizzano nuovi indici sulla gamma di Etf azionari Sri

I nuovi indici realizzati in collaborazione tra le due società hanno l'obiettivo di ridurre del 75% la carbon footprint nel processo di selezione rispetto al benchmark tradizionale

soldi e clima

Ubs Am ha collaborato con Msci nello sviluppo di indici low carbon costruiti su misura per tutta la sua gamma di Etf azionari Sri. A partire da dicembre, gli Etf Sri azionari di Ubs replicano i nuovi indici Mci Sri Low Carbon Select 5% Capped, che applicano criteri di esclusione aggiuntivi rispetto ai precedenti indici Sri, consentendo una riduzione delle emissioni di carbonio del 75% in confronto al benchmark tradizionale.

Le esclusioni riguardano tutte quelle società che possiedono riserve di combustibili fossili utilizzate con finalità energetiche, quelle che hanno entrate derivanti dall'estrazione di carbone termico e dalla sua vendita a terzi, dalla produzione di energia elettrica da carbone termico, dall'estrazione di petrolio e gas naturale convenzionale e non convenzionale e dalla produzione di energia elettrica da petrolio e gas naturale, oltre a qualsiasi azienda identificata come "ad alte emissioni".

"Dal lancio dei nostri primi Etf sostenibili, nel 2011, abbiamo assistito a un'evoluzione dei temi Esg che interessano gli investitori", dice Francesco Branda (in foto), head of passive & Etf specialist sales Italy di Ubs Am. "Inizialmente il cambiamento climatico non era necessariamente uno dei temi chiave, ma nel corso del tempo è diventato un elemento centrale nelle valutazioni di chi investe. È stato quindi per noi naturale impegnarci per offrire soluzioni d’investimento innovative legate a questa crescente sensibilità, in linea con il nostro ruolo di pionieri nella dimensione della sostenibilità”. La gamma di sette strumenti interessati dal cambio di benchmark offre agli investitori un'esposizione in diverse regioni, tra cui i mercati globali, i mercati emergenti e il Regno Unito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo