Quantcast

Fondi

Gruppo Credem: al via oggi il collocamento del nuovo fondo Eltif Plus

Per il nuovo prodotto istituito da Credem Private Equity focus sulle imprese italiane sia non quotate sia quotate con bassa capitalizzazione

Gruppo Credem: al via oggi il collocamento del nuovo fondo Eltif Plus

Paolo Magnani, coordinatore area wealth management gruppo Credem

Investire sull’economia reale italiana sia in strumenti finanziari di aziende non quotate, sia in imprese quotate con bassa capitalizzazione di mercato ed in partecipazioni di altri fondi con analoga politica di investimento. Sono queste le principali caratteristiche di EltifPlus, il nuovo fondo del gruppo Credem istituito da Credem Private Equity Sgr e dedicato alle reti di consulenti finanziari e private banker di Credem e Banca Euromobiliare, che ha l’obiettivo di offrire ai risparmiatori la possibilità di investire in uno strumento innovativo che possa offrire diversificazione del portafoglio e potenziale di performance, oltre ad orientare la ricchezza finanziaria verso forme di investimento in economia reale.

Il nuovo Eltif nasce anche dalla volontà del Gruppo Credem di supportare il tessuto imprenditoriale italiano costituito anche da numerose piccole e medie imprese di successo che necessitano di un sostegno finanziario da parte del sistema bancario e dei risparmiatori per alimentare la crescita e lo sviluppo. Credem Private Equity ha l'obiettivo di costruire con le imprese finanziate un progetto di partecipazione nella governance, condivisione delle decisioni strategiche e sostenibilità della crescita. Tali imprese rappresentano inoltre per i risparmiatori opportunità di valore in cui investire, con vantaggi per gli investitori stessi e per il benessere del Paese. 

Il Fondo EltifPlus è conforme alla normativa dei PIR alternativi ed ha un taglio minimo di investimento pari a 10 mila euro. Beneficia di vantaggi fiscali importanti rispetto ai fondi ordinari, quali l’esenzione della tassazione su capital gain e imposta di successione ed il credito di imposta sulle minusvalenze per un massimo del 20%, per i casi previsti dalla legge.

Dall’8 marzo è inoltre disponibile il fondo di Euromobiliare Asset Management SGR Euromobiliare Fidelity China Evolution - Atto II, gestito in delega da Fidelity International. Dopo il successo del fondo Euromobiliare Fidelity China Evolution, collocato lo scorso agosto, che ha superato i 500 milioni di euro di masse (dati al 12 febbraio), prosegue la collaborazione del Gruppo Credem con uno dei player più importanti negli investimenti tematici nel Far East. Il fondo è caratterizzato da una strategia azionaria flessibile con esposizione sul mercato cinese e focus su quelle società leader per capacità innovativa che sono in grado di adattarsi ai cambiamenti e trainare la domanda interna.

La crisi COVID-19 ha ulteriormente rafforzato il ruolo della Cina come motore della crescita economica globale, pertanto rimangono validi - mostrando in alcuni casi anche un’accelerazione - i trend di sviluppo di lungo periodo che avevano portato alla decisione di istituire lo scorso anno il fondo dedicato ad investire in questa area geografica. 

Euromobiliare Fidelity China Evolution - Atto II ha l’obiettivo di cogliere i benefici derivanti dall’aumento della produzione di beni trainati dai consumi interni, dal miglioramento delle condizioni di vita della popolazione e dagli investimenti strategici nel campo dei servizi e dell’innovazione cinese. Servizi, ricerca, sviluppo e innovazione tecnologia digitale, istruzione, smart building e sanità: questi sono alcuni dei settori su cui si concentreranno gli investimenti del fondo. 

“Uno dei pilastri su cui si basa la strategia dell’Area Wealth del Gruppo Credem è il concetto di partnership.” ha dichiarato Paolo Magnani, coordinatore dell’area Wealth del gruppo Credem. “Così come EltifPlus nasce dalla collaborazione interna tra Credem Private Equity SGR e Euromobiliare Asset Management SGR, anche Euromobiliare Fidelity China Evolution Atto II ci vede rinnovare la nostra partnership con Fidelity International. Il nostro obiettivo è infatti quello di individuare ed assemblare le migliori competenze specifiche su ogni segmento di mercato per offrire alle nostre reti ed ai nostri clienti strumenti e servizi d’investimento evoluti, trasparenti e sostenibili. Il sostegno all’economia reale che è alla base dell’architettura di prodotto di EltifPlus è un'ulteriore conferma del nostro impegno ad avere un impatto positivo sulla nostra società ed a contribuire concretamente ad uno sviluppo sano e duraturo del nostro paese. In questo sentiero si muovono tutti i progetti e l’attività dell’area wealth e di tutto il Gruppo Credem”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo