Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Analisi

Ricerca Università Cattolica e Credem: la pandemia ha cambiato il rapporto con l’informazione

L’indagine nasce all’interno di Opinion Leader 4 Future, progetto triennale tra l’Ateneo e Gruppo Credem volto ad osservare il ruolo dei leader di opinione nel panorama comunicativo ed informativo

Ricerca Università Cattolica e Credem: la pandemia ha cambiato il rapporto con l’informazione

La ricerca “Patteggiare con la Pandemia - Pandemic Life Balancing” svolta dall’Università Cattolica (Almed) e 2b Research & Analysis in collaborazione con la funzione Media Relation di Credem Banca su un campione di più di 600 persone e condotta su base nazionale, ha permesso di comprendere come si è evoluto il processo informativo durante e a seguito della pandemia. Il 70% del campione dichiara di aver cambiato l’atteggiamento nei confronti dell’informazione sul Covid nel corso dell’ultimo anno.

Il 75% del campione considera poco chiare e ridondanti le informazioni relative al contagio e al suo contenimento. Gli opinion leader rappresentano il principale accesso ai contenuti informativi, sotto forma di esperti, operatori e testimoni, ma anche istituzioni accreditate nella diffusione di dati certificati: il 43% degli intervistati si affida a dati e bollettini ufficiali sul contagio e il 31% a interviste di medici e operatori, a cui si aggiungono le testimonianze dal campo trasmesse dai social (15%).

3 cluster definiscono il rapporto con la pandemia e l’informazione: i rassegnati (34%) che si sentono messi all’angolo dalla pandemia, i disciplinati (44%) che mostrano un atteggiamento più pragmatica, i reattivi (22%) che cercano di reagire e re-interpretare la situazione attuale. Le donne si rilevano più scrupolose nel seguire le norme di prevenzione al contagio rispetto agli uomini (51% vs 45%) e il 71% di loro ha “trasformato l’informazione in una risorsa pratica nella gestione familiare”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo