Quantcast

Vigilanza

Ocf, radiato un consulente finanziario ex IW Bank e Banco Bpm

Tra le violazioni del Regolamento Intermediari addebitate, figura “aver comunicato e trasmesso alla clientela informazioni e documenti non rispondenti al vero; violato le procedure e i codici interni di comportamento dell’intermediario mandante accreditando denaro alla clientela, così peraltro generando una situazione di opacità nei rapporti patrimoniali intrattenuti con la clientela medesima”

tribunale

Stefano Vicari, ex consulente finanziario di IW Bank e Banco Bpm, è stato radiato dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni. Si legge tra l’altro nella delibera: “va rilevato che l’illecito concernente le false informazioni – rispetto al quale risultano essere subvalenti gli ulteriori illeciti accertati – risulta essersi continuativamente protratto per un considerevole arco temporale, determinando una significativa induzione in errore della clientela in ordine alla consapevolezza della propria effettiva disponibilità finanziaria, attesa la marcata differenza fra il controvalore degli investimenti falsamente attestato e quello reale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo