Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

fintech

Younited Credit entra nel mercato dei prestiti finalizzati

La fintech del credito sigla un accordo con Med Store, rivenditore autorizzato Apple, che offrirà ai propri clienti la possibilità di acquistare i prodotti Apple con un innovativo metodo di pagamento rateale e possibilità di permuta

Younited Credit entra nel mercato dei prestiti finalizzati

Nicola Manzari, deputy managing director di Younited Credit Italia

Younited Credit, fintech company che gestisce una piattaforma digitale di credito al consumo, leader in Europa Continentale, entra nel mercato dei prestiti finalizzati e sigla una partnership con Med Store, catena di negozi di informatica tra i primi rivenditori autorizzati di prodotti Apple nel nostro Paese, che oltre a vendere i prodotti della “Mela” offre assistenza tecnica certificata.

La partnership si inserisce nella strategia di Younited Credit di espansione sul canale BtoB parallelamente al canale BtoC, tramite accordi con società partner sul territorio italiano, e rappresenta il primo passo della società nel segmento dei prestiti finalizzati.

Grazie a questa prima partnership, Younited Credit – attraverso la sua piattaforma Younited Business Solutions – ha realizzato per Med Store la soluzione INFINITY 4ALL, prodotto innovativo che consentirà ai clienti del rivenditore autorizzato di acquistare un dispositivo Apple anche a tasso zero (Tan 0% Taeg 0%), pagandolo in 12, 20 o 36 mesi. Una volta terminato il periodo di rateizzazione concordato, il cliente avrà la possibilità di scegliere tra due alternative: la permuta, cioè la sostituzione del dispositivo con uno nuovo prodotto Apple, prolungando il finanziamento, oppure il saldo dell’importo mancante, finalizzando così l’acquisto. L’offerta include diversi dispositivi Apple, quali iPhone, iPad, Mac e Apple Watch.

Stefano Piscitelli, direttore generale di Younited Credit Italia ha commentato: “Il filone “BuyNowPayLater” è sempre più diffuso, soprattutto per l’acquisto di dispositivi tecnologici, in quanto consente di soddisfare sia le esigenze dei venditori, che possono incassare subito l'importo del bene venduto, sia dei consumatori, che possono concludere l'acquisto pagando successivamente in comode rate mensili. L’ingresso sul mercato dei prestiti finalizzati si ricollega all’ampliamento del raggio di azione di Younited Credit, che da novembre 2019 ha iniziato a presidiare anche il segmento BtoB attraverso la nuova business unit Younited Business Solutions, che si rivolge a banche, assicurazioni, retailer, operatori di telefonia mobile, siti di e-commerce e fornitori di servizi di pagamento realizzando soluzioni di finanziamento su misura completamente digitalizzate per i loro clienti”.

Nicola Manzari, deputy managing director di Younited Credit Italia ha dichiarato: “La partnership con Med Store è la prima di una serie di collaborazioni che avvieremo con diversi reseller di prodotti Apple su tutto il territorio nazionale, per offrire ai loro clienti soluzioni personalizzate di finanziamento, come l’innovativa funzione delle permuta, ovvero di poter sostituire il proprio dispositivo con uno di ultima generazione sistematicamente al termine della durata del finanziamento”.

Stefano Parcaroli, Ceo di Med Store ha dichiarato “La partnership con Younited Credit entra nella strategia aziendale di fornire servizi sempre più comodi e flessibili di accesso ai nostri prodotti per il cliente. Il mercato dell’elettronica di consumo sta passando dal concetto di “possesso” al concetto di “pay-per-use”. Il cliente sempre più richiede di pagare un prodotto (così come un servizio) per tutto il tempo che lo userà, sentendosi libero di fare comodamente un cambio semplicemente modificando la sua rata di utilizzo. In questo scenario abbiamo trovato in Younited Credit il partner ideale per fornire soluzioni flessibili cucite intorno alle esigenze del cliente, che permettessero non solo la rateizzazione dell’acquisto, ma anche la gestione dell’usato del cliente a fine ciclo di vita. Il tutto non solo nei nostri negozi, ma anche nel nostro e-commerce, dove la soluzione arriverà nelle prossime settimane”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo