Quantcast

Divulgazione

Bcc Milano aderisce a FEduF: al via un ciclo di incontri di educazione finanziaria

La collaborazione nasce dalla volontà di Bcc Milano di promuovere sul territorio la crescita di una cultura finanziaria sostenibile e accessibile a tutti

Giuseppe Maino, presidente di Iccrea Banca

Giuseppe Maino, presidente di Bcc Milano e di Iccrea Banca

Nasce l’accordo fra la Banca di Credito Cooperativo di Milano e FEduF, la Fondazione per l’educazione Finanziaria e al Risparmio di Abi, che daranno vita insieme a un ciclo di incontri online di carattere divulgativo e informativo gratuiti e aperti a tutti dal titolo “Risparmio e Finanza: tutto ciò che devi sapere per non affidarti alla fortuna”. Durante i webinar, che si terranno con una frequenza di una o due volte al mese a partire dal 24 maggio e sino a dicembre, verranno affrontati numerosi argomenti, dalle basi dell’educazione finanziaria alla gestione del risparmio, dalla finanza sostenibile all’economia civile e di territorio.

La collaborazione nasce dalla volontà di Bcc Milano di promuovere sul territorio la crescita di una cultura finanziaria sostenibile e accessibile a tutti. Infatti, dai dati del rapporto 2021 sull’alfabetizzazione e le competenze finanziarie degli italiani stilato dalla Banca d’Italia è emerso che il 51% dei maggiorenni italiani ha conoscenze finanziarie scarse o nulle. Questo deficit di competenze non costituisce solo un problema culturale, ma si configura come un potenziale rischio, soprattutto per le famiglie economicamente più esposte, poiché ne mette in pericolo i risparmi in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo a seguito della pandemia.

«Gli italiani sono un popolo di risparmiatori ed è giusto - commenta Giuseppe Maino, presidente di Bcc Milano e del gruppo bancario cooperativo Iccrea - che tutti possano accedere a competenze chiave per migliorare il proprio futuro economico e finanziario. Il nostro obiettivo è quello di fornire alle persone gli strumenti e le conoscenze per gestire al meglio il rapporto con il proprio risparmio, generando opportunità di crescita e valorizzazione delle risorse familiari. L’impegno della Banca sul fronte culturale – conclude Maino - punta a incidere sul profondo legame tra le competenze delle persone e la correttezza delle loro decisioni finanziarie, con tutte le implicazioni di carattere sociale ed economico che questo comporta sulle scelte prospettiche di giovani e famiglie in tema di risparmio e previdenza».

«Investire sulla cultura finanziaria significa, in ultima analisi, prendersi cura del nostro futuro – dichiara Giovanna Boggio Robutti, direttore generale di FEduF - sia come singole persone, sia a livello di collettività. Per questa ragione l’adesione a FEduF (Abi), che promuove da circa un decennio l’educazione finanziaria su tutto il territorio nazionale grazie al contributo fondamentale di banche come Bcc Milano, è un’ulteriore testimonianza dell’impegno profuso dal settore bancario su questa materia che, a tutti gli effetti, contribuisce alla definizione dei concetti di legalità e di democrazia».

Il calendario degli appuntamenti online, trasmessi in streaming web ad accesso libero e gratuito, sarà disponibile sul sito di Bcc Milano a partire dal mese di maggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo