Quantcast

Vigilanza

Consob, multa da 50mila euro a Advance Sim

La Sim, in liquidazione coatta amministrativa, è stata ritenuta colpevole di quattro diversi illeciti, a partire da quello concernente l'individuazione e la gestione delle situazioni di conflitto di interesse, nonché l'informativa alla clientela

Consob chiude nove siti di offerte finanziarie non autorizzate

La Consob ha inflitto una sanzione amministrativa da 50mila euro a Advance Sim, in liquidazione coatta amministrativa per violazioni dell'art. 21 del d.lgs. n. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione. L’Ufficio Vigilanza Imprese di Investimento (di seguito «Divisione Intermediari» o «DIN») ha ritenuto configurate talune ipotesi di illecito, riguardanti:

1. le modalità di individuazione e gestione delle situazioni di conflitto di interesse nell'ambito della prestazione dei servizi di gestione di portafogli e di consulenza in materia di investimenti (Violazione n. 1);

2. l'assenza di adeguate procedure relative alla prestazione del servizio di gestione di portafogli che ha determinato, per tutti i portafogli gestiti, disallineamenti tra il profilo di rischio della linea sottoscritta dal cliente e la composizione del portafoglio, nonché diffuse e persistenti violazioni dei limiti di gestione contrattualmente definiti (Violazione n. 2);

3. la valutazione di adeguatezza, con specifico riferimento alle modalità di profilatura della clientela e dei prodotti, nonché alle modalità di raffronto tra il profilo del cliente e quello dei prodotti (Violazione n. 3);

4. il dovere di comportarsi con diligenza e correttezza, avuto riguardo alla prestazione di servizi di investimento nei confronti di n. 12 clienti, che non sono stati né censiti, né contrattualizzati, né profilati dalla SIM (Violazione n. 4);

Solo per la Violazione n. 1 sono stati comminati 30mila euro di sanzione, essendosi riscontrate numerose carenze ed irregolarità, aventi natura procedurale e comportamentale, concernenti l'individuazione e la gestione delle situazioni di conflitto di interesse, nonché l'informativa alla clientela, che hanno vanificato l'esigenza che la prestazione dei servizi di gestione di portafogli e di consulenza in materia di investimenti sia svolta in presenza di adeguati presidi procedurali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo