Quantcast

Fondi

Bny Mellon Investment Management lancia un obbligazionario sostenibile

Il fondo Responsible horizons euro corporate bond mira a generare profitti dalle opportunità sui mercati delle obbligazioni, prendendo in considerazione i fattori ambientali, sociali e di governance (Esg)

Lyxor quota in Borsa Italiana un fondo Etf sui green bond

Bny Mellon Investment Management annuncia oggi la fusione di un fondo obbligazionario sostenibile gestito da Insight Investment (Insight)1, società di investimenti leader nel reddito fisso con rating PRI A+2, all’interno del fondo Responsible Horizons Euro Corporate Bond. Il fondo, sempre gestito da Insight, è parte della gamma distribuita dalla Sicav Bny Mellon Global Funds, plc (Bny Mgf) ed è classificato come prodotto Articolo 8 in base alla Sustainable Finance Disclosures Regulation dell’UE.

Il fondo è disponibile agli investitori istituzionali e agli intermediari in Europa. Mira a generare profitti dalle opportunità sui mercati delle obbligazioni, prendendo in considerazione i fattori ambientali, sociali e di governance (Esg). Insight inoltre effettua un programma attivo di engagement, ovvero instaura delle relazioni con le aziende detenute in portafoglio, nei casi di peggioramento dei loro profili di sostenibilità.

Il fondo precedente, l’Insight Sustainabile Euro Corporate Bond Fund, ha adottato formalmente un approccio sostenibile nel 2017. È cresciuto rapidamente sino a raggiungere gli 845,63 milioni di euro di attivi in gestione, beneficiando della crescente popolarità degli investimenti sostenibili e del proprio track record di rendimenti4. Insight ha da tempo integrato i fattori ESG all’interno del proprio approccio di investimento, rientrando sin dal 2006 tra i firmatari fondatori dei Principles for Responsible Investments (PRI) supportati dall’ONU.

Stefania Paolo, country head per l’Italia di Bny Mellon Investment Management, commenta: “Crediamo che le dimensioni e la portata della piattaforma di distribuzione di Bny Mellon Investment Management permetteranno a questa strategia di successo, gestita da Insight, di aiutare gli investitori nel raggiungere i loro obiettivi di investimento sostenibile”.

“Le obbligazioni denominate in euro restano una parte centrale dei portafogli degli investitori europei e le strategie che dimostrano forti standard ambientali, sociali e di governance si stanno dimostrando sempre più popolari. Insight è un leader riconosciuto nel reddito fisso e ha delle credenziali Esg eccellenti. Il fondo Responsible Horizons Euro Corporate Bond beneficia dei modelli e dei rating Esg proprietari di Insight, inclusi un indice di rischio climatico e il formidabile programma di relazioni dirette con le società. Il 90% delle attività di engagement condotte nel 2020 ha riguardato proprio i temi di sostenibilità”.

Lucy Speake, head of european credit di Insight, dichiara: “Il reddito fisso è un candidato naturale per gli approcci focalizzati sui temi Esg. La quantificazione del rischio di default di un emittente non può prescindere da una ricerca dettagliata sui temi di sostenibilità e da un rapporto diretto con le aziende, così da comprendere i fattori di rischio ambientali, sociali e di governance che le riguardano. Tutto questo è indispensabile per stabilire una valutazione accurata di un’obbligazione”.

“L’ampiezza e la profondità dei mercati del debito fanno sì che gli investitori obbligazionari possano influenzare lo sviluppo sostenibile di settori ed emittenti che sarebbero difficili da raggiungere attraverso altre asset class. Attraverso le soluzioni Responsible Horizons, miriamo a enfatizzare i titoli con i migliori profili Esg ed evitare i peggiori, escludendo i settori che hanno un impatto negativo sulla società, applicando delle barriere all’investimento più elevate quando consideriamo i titoli in comparti con sensibilità ambientali, e rispecchiando i temi di lungo periodo come il cambiamento climatico. Ci aspettiamo che ci saranno delle altre opportunità per far seguito con ulteriori strategie e fondi”.

Il fondo è registrato per la distribuzione in Italia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Lussemburgo, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia, UK, Svizzera e Spagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo