Quantcast

Esg

La finanza etica alla luce delle linee guida della Cei

Altis Università Cattolica, Nummus.Info, IMPact Sim SpA e 8a+ Sgr promuovono un corso di alta formazione, anche alla luce della dottrina sociale della Chiesa

Startup “sociali”, poche vocazioni, crescono sì, ma senza esagerare

Orientare enti ecclesiastici e religiosi e operatori finanziari a gestire i beni secondo criteri etici e sostenibili. È il tema al centro del webinar offerto da Altis, l’Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e Nummus.Info, intitolato “Finanza ed ecologia integrale. Riflessioni a un anno dalle Linee Guida Cei”. Dieci tra i principali gestori di fondi sono stati invitati a confrontarsi, raccontare buone pratiche di finanza sostenibile e identificare i prossimi passi di sviluppo, di breve e medio termine. L’evento, ad accesso gratuito, si terrà in modalità streaming il 18 maggio 2021, dalle ore 16.30. Per registrarsi: https://bit.ly/altisnummus

Il webinar anticipa i temi trattati nel nuovo Corso di Alta Formazione in “Finanza ed ecologia integrale. La gestione sostenibile dei patrimoni ecclesiastici e religiosi”, promosso da Altis  insieme a Nummus.Info, IMPact Sim SpA e 8a+ Sgr. Il corso prende il via nel mese di settembre. Il programma didattico affronta la finanza sostenibile secondo le Linee Guida della Cei per la gestione responsabile delle risorse finanziarie, elaborate alla luce dei principi della Dottrina sociale della Chiesa. Grazie al contributo economico offerto dai partner, gli enti ecclesiastici e religiosi godono di una quota agevolata per la partecipazione al percorso.

Il tema dell’ecologia integrale, caro a Papa Francesco e introdotto con l’enciclica “Laudato si’”, è al centro di questo percorso di formazione sulla finanza sostenibile. Infatti, evoca la necessità di un equilibrio totale tra esigenze di gestione economica, responsabilità e cristianesimo e si inserisce pienamente nella visione di sviluppo sostenibile che è condivisa dai promotori del corso.

Oltre a esplorare metodi di gestione sostenibili ed etici, i partecipanti hanno la possibilità di analizzare gli impatti generati sul sistema finanziario da fenomeni come la pandemia, di sviluppare competenze concrete per la corretta gestione di investimenti finanziari e di approfondire l’impact investing basato sull’etica cattolica, su precetti religiosi (faith-based) o sui criteri Esg (ambientali, sociali, di governance).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo