Quantcast

Lorenzo Alfieri (J.P. Morgan AM): La domanda di petrolio sui mercati rimarrà elevata per un po' di tempo

“Bisogna rendersi conto che il mondo non può cambiare dall'oggi al domani le risorse da utilizzare. Crediamo quindi che il petrolio da questi livelli di prezzo non si sposterà tanto presto, pur registrando probabilmente un calo di consumi graduale, connesso all’incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili”: Lorenzo Alfieri, country head Italia J.P. Morgan Asset Management interviene così su uno dei temi macroeconomici cruciali del momento nella pillola video di Investire Now: “Si tratta però di un percorso lungo, non è realistico che il cambio di passo inizi domani e dunque la pressione della domanda di petrolio sui mercati rimarrà per un po' di tempo. Sarà interessante seguire il percorso di maturazione che sta avvenendo nelle economie di tutti i Paesi evoluti verso il tema della green economy e delle energie alternative e osservare come i mercati, i governi e le pubbliche amministrazioni e le imprese si confronteranno con questa trasformazione”. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo