Quantcast

Vigilanza

L'Ocf sospende un consulente finanziario

Tra le violazioni del Regolamento intermediari addebitate, figura aver “perfezionato operazioni non autorizzate dai clienti o dai potenziali clienti; contraffatto la firma dei clienti o dei potenziali clienti”

Carla Bedogni Rabitti, presidente dell'Ocf

Carla Bedogni Rabitti, presidente dell'Ocf

A. F. è stato sospeso per un mese dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, in seguito a segnalazione di Intesa Sanpaolo. Si legge tra l’altro nella delibera che “l’operazione non autorizzata, realizzata mediante apposizione di firma apocrifa, non ha riguardato operazioni di investimento della clientela, ma la singola attivazione di un servizio di consulenza non richiesto, di limitato costo, peraltro risoltosi senza alcun pregiudizio economico per il cliente”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo