Quantcast

Etp

21Shares: nuovo record di volumi scambiati

Nonostante l’elevata volatilità dei mercati, 21Shares ha registrato volumi di scambio superiori a 100 milioni di dollari, segno che gli investitori hanno abbracciato l’asset criptovalute

21Shares raggiunge i 150 milioni di dollari di masse gestite

Massimo Siano, head of southern Europe di 21 Shares

21Shares è lieta di annunciare che mercoledì 19 maggio i suoi ETP hanno registrato un nuovo record di volumi scambiati, sia in entrata che in uscita. 

Con oltre 110 milioni di dollari di ETP scambiati in un solo giorno e in un mercato dall’elevata volatilità, 21Shares ha registrato il maggior volume di scambi sulla Six Exchange di Zurigo, dove poche settimane fa ha raggiunto i 2 miliardi di dollari di asset under management (AuM), con i mercati delle criptovalute che hanno tagliato il traguardo di 2,5 trilioni di dollari di capitalizzazione.

Questo record rappresenta un altro importante traguardo raggiunto da 21Shares. Il precedente picco era stato stabilito lo scorso febbraio con 52 milioni di dollari di volumi scambiati in un solo giorno. In quel periodo di alta volatilità, 21Shares ha registrato diversi ordini più consistenti del normale, che il team preposto al mercato primario non ha esitato a processare, senza alcun ritardo o altre problematiche e senza errori di tracciamento per gli ETP. Di per sé, questo è stato un test per 21Shares, che ha dimostrato come i suoi processi e sistemi funzionino perfettamente e che i clienti non devono essere timorosi, nonostante le condizioni avverse del mercato.

L’esposizione a Ethereum attraverso l’ETP denominato AETH continua a registrare flussi in entrata netti positivi e, attualmente, anche l’incremento di AuM più consistente, collocandosi al secondo posto tra tutti i prodotti della gamma. Questo mostra come sia cresciuto l’interesse degli investitori per un range di asset digitali più ampio, che va oltre il classico Bitcoin, dato che 21Shares è per ora l’unico emittente con una suite di ETP così ampia e con livelli di partecipazione in crescita per questo mercato. 

Hany Rashwan, CEO di 21Shares, ha dichiarato: “Questi volumi così elevati dimostrano la qualità elevata dei nostri ETP e che, da quando abbiamo lanciato il primo ETP basket sulle criptovalute nel novembre del 2018 (seguito poi da quello sul Bitcoin), 21Shares continua ad operare sia sul mercato primario che su quello secondario senza mai fermarsi, anche in un periodo dalla elevata volatilità come quello attuale.”

Massimo Siano, Head of Southern Europe di 21Shares ha aggiunto: “Quello della scorsa settimana è stato un importante stress test per tutti i nostri ETP e ne siamo usciti molto bene, sia sugli acquisti che sulle vendite. Nell’analisi includerei anche il 21Shares Short Bitcoin ETP: siamo l’unica società a proporre un ETP di questo genere che replica la performance inversa del Bitcoin.”

Quelli di 21Shares sono stati 3 anni ricchi di successi e in questo periodo l’azienda ha fissato nuovi standard di qualità e trasparenza offerte agli investitori, grazie alle quali è riuscita a stabilire numerosi primati:

Novembre 2018: 21Shares quota il primo ETP basket sulle criptovalute al mondo sulla borsa svizzera

Febbraio 2019: 21Shares quota il primo ETP in Europa sul Bitcoin

Giugno 2019: 21Shares quota il primo ETP white-label assieme a Bitwise

Ottobre 2019: 21Shares quota il primo ETP white-label e riconosciuto da BMR assieme a Sygnum Bank sotto ABBA

Marzo 2020: ADVFN premia 21Shares per il prodotto più innovativo legato alle criptovalute

21Shares quota un ETP sul Bitcoin compensato a livello centrale su Xetra, segmento regolamentato della borsa di Francoforte, seguito poi dallo Short Bitcoin ETP

Novembre 2020: superati i 150 milioni di dollari in masse gestite

Febbraio 2021: superato il miliardo di dollari in masse gestite

Maggio 2021: superati i 2 miliardi di dollari in masse gestite

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo