Quantcast

M&A

Lbo France, acquisita la maggioranza di Polis Fondi Sgr

L’operatore indipendente e tra le maggiori realtà del private equity in Europa con 6,3 miliardi di euro di capitale raccolto, annuncia l’acquisizione di una quota di maggioranza di Polis Fondi Sgr, società di gestione del risparmio operativa nel mercato italiano della gestione di fondi alternativi immobiliari e di crediti

Lbo France, acquisita la maggioranza di Polis Fondi Sgr

Robert Daussun, Ceo di Lbo France

Lbo France, operatore indipendente e tra le maggiori realtà del private equity in Europa con 6,3 miliardi di euro di capitale raccolto, annuncia di aver raggiunto un accordo con gli altri azionisti finalizzato all’acquisizione di una quota di maggioranza di Polis Fondi Sgr, società di gestione del risparmio operativa nel mercato italiano della gestione di fondi alternativi immobiliari e di crediti.

L’acquisizione di Polis Fondi Sgr è in linea con i piani di crescita in Italia di Lbo France e rappresenta il primo investimento della società nel mercato italiano del real estate, settore in cui in Francia vanta una solida e ultraventennale esperienza. In Italia, Lbo France è attiva da oltre dieci anni negli investimenti di private equity in small cap italiane e nel financing di infrastrutture energetiche, in particolare nel settore delle rinnovabili.

Da vent’anni Polis Fondi Sgr rappresenta un punto di riferimento nel comparto della strutturazione e della gestione di veicoli d’investimento immobiliari destinati alla clientela istituzionale e la società è stata la prima in Italia a proporre fondi di crediti deteriorati sottoscritti, ad oggi, da oltre 40 istituti bancari. Con un’offerta di strategie diversificata, dai settori più tradizionali a quelli più innovativi, Polis Fondi Sgr gestisce oggi asset per un valore di circa un miliardo di euro.  

Robert Daussun, Ceo di Lbo France, commenta: “Questa acquisizione è finalizzata a sostenere la crescita ulteriore di Polis Fondi Sgr, rafforzandone in particolare le strategie pan-europee e il segmento degli NPL. L’operazione conferma, inoltre, il nostro impegno a sviluppare la presenza di Lbo France sul mercato italiano collaborando con le principali istituzioni finanziarie italiane, dato che Banca Popolare di Sondrio, BPER Banca, Intesa Sanpaolo, Sanfelice 1893 Banca Popolare, Banca Valsabbina e Unione Fiduciaria rimangono al nostro fianco come azionisti di Polis".

Paolo Berlanda, Amministratore Delegato di Polis Fondi Sgr, afferma: “Ritengo estremamente importante aver portato a termine questa operazione, che costituisce un traguardo molto significativo per la nostra Sgr e per tutti i nostri partner. L’ingresso di Lbo France rappresenta infatti una grande opportunità di crescita e sono certo che contribuirà a rafforzare la presenza di Polis sui mercati di riferimento, garantendo altresì la continuità di tutte le operazioni in essere e dell’attuale team di gestione”.

Nell’operazione, che verrà perfezionata non appena ottenuta dalla Banca l’Italia la prevista autorizzazione, Lbo France è stata assistita da EY in qualità di advisor finanziario e da Orrick per i profili legali. Polis Fondi Sgr e i suoi azionisti si sono avvalsi della consulenza di Deloitte, in qualità di M&A advisor, e dello studio Legance per gli aspetti di natura legale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo