Quantcast

Risultati

Azimut, raccolta netta in maggio positiva a 642 milioni

Forte sviluppo della componente di risparmio gestito grazie soprattutto agli investimenti in economia reale

Giuliani (Azimut): “Le attività all’estero valgono 1,5 miliardi”

Pietro Giuliani, presidente di Azimut Holding

Il gruppo Azimut ha registrato nel mese di maggio 2021 una raccolta netta positiva per circa 642 milioni di euro, raggiungendo così quasi 11 miliardi da inizio anno. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine maggio a 73,6 miliardi, di cui 50,5 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

Pietro Giuliani, presidente del Gruppo, commenta: “Il mese di maggio si contraddistingue per la qualità della raccolta con un forte sviluppo della componente di risparmio gestito grazie soprattutto agli investimenti in economia reale, che oggi raggiungono 2,6 miliardi di AuM con il closing di AZ Eltif Capital Solutions, e al contributo delle attività all'estero, le cui masse oggi rappresentano il 35% circa di tutto il patrimonio di Gruppo. La scelta di diversificare in asset class e geografie differenti rispetto a quelle tradizionali ha fatto sì che i nostri clienti stiano beneficando da una performance media ponderata netta del +4,6% da inizio anno, oltre 200bps superiore all’industria.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo