Quantcast

Nuove tecnologie

Moneyfarm sposa il riconoscimento biometrico

Verifica di identità in meno di 6 minuti per investimenti sempre più rapidi e sicuri. Grazie alla partnership con Onfido, azienda leader globale specializzata nelle tecnologie di verifica e autenticazione di identità basate su intelligenza artificiale, Moneyfarm riduce del 99,94% i tempi di verifica dell’identità dei suoi clienti

Giovanni Daprà, cofunder e ceo di Moneyfarm

Giovanni Daprà, cofunder e ceo di Moneyfarm

Moneyfarm – società di gestione del risparmio con approccio digitale – sposa l’innovativa tecnologia di riconoscimento biometrico, in partnership con Onfido – azienda leader in Europa specializzata nelle tecnologie di verifica di identità basate su intelligenza artificiale – per offrire ai propri clienti un’esperienza di investimento sempre più rapida e sicura. Grazie a questa soluzione all’avanguardia, la verifica dell'identità del cliente richiederà meno di 6 minuti con una riduzione del tempo medio per iniziare a investire con Moneyfarm del 99,94%.

In Italia, a causa di legacy di sistema, per sottoscrivere un conto collegato a una piattaforma di investimento molte controparti bancarie richiedono ancora una verifica manuale dell’identità del cliente. Con il riconoscimento biometrico, il processo diventa automatizzato e permette di risparmiare tempo e rendere molto più efficienti operazioni che nella maggior parte dei casi sono rimaste prevalentemente manuali, incrementando ulteriormente la sicurezza dei controlli.

Grazie alla collaborazione con Onfido, Moneyfarm garantirà ai propri clienti un percorso di investimento sempre più rapido, semplice e sicuro. Quasi il 70% dei clienti Moneyfarm verrà verificato in modo automatizzato e l’obiettivo è quello di arrivare, nel breve periodo, a un tasso di automazione di oltre l’80%.

Moneyfarm ha integrato questa soluzione tramite API, modalità attraverso cui Onfido effettua la verifica e l'autenticazione dell’identità del cliente utilizzando algoritmi di intelligenza artificiale. Il cliente, in fase di onboarding, oltre a caricare sulla piattaforma Moneyfarm il proprio documento di identità, deve scegliere se caricare un video recording oppure un selfie del proprio volto che viene confrontato da Onfido con la foto del documento di identità. Verificata la validità del documento (la non contraffazione) ed estratti i dati mediante tecnologia OCR (optical character recognition), Onfido rende queste informazioni disponibili a Moneyfarm che ne verifica istantaneamente, in modo automatico, la correttezza rispetto a quanto dichiarato dal cliente in fase di onboarding. Tutto questo in meno di 6 minuti.

Oltre ad offrire una facile integrazione del proprio sistema operativo, questa soluzione riesce a incrementare ulteriormente la sicurezza dell’ID verification, soddisfacendo i requisiti normativi richiesti dal regolatore italiano. Onfido è stata selezionata da Moneyfarm proprio perché assistita da presidi di sicurezza molto robusti e risponde a tutti i canoni dettati da Banca d’Italia per l’adozione di soluzioni tecnologiche e affidabili nell’ambito delle verifiche dell’identità della clientela.

“Sappiamo bene che gli investimenti digitali hanno un impatto anche sulla sfera emotiva delle persone: aprire un conto online e iniziare a investire dovrebbe essere un processo semplice e rapido. È dimostrato che tenere in stand by l’operatività di un cliente che vuole investire porta spesso alla rinuncia all’investimento stesso. Da sempre siamo impegnati ad accompagnare i nostri clienti in una gestione semplice ed efficiente dei loro risparmi e con questa soluzione di ultima generazione cerchiamo di rendere l’esperienza di investimento praticamente real-time” – commenta Ross Godlonton, head of Product Moneyfarm. “Con il riconoscimento biometrico abbiamo abbracciato una soluzione all’avanguardia nel mondo dei servizi finanziari che ci consente di semplificare al massimo le procedure di identificazione e di investimento per i nostri clienti. Lo abbiamo fatto con Onfido che è un leader riconosciuto nel segmento a livello europeo” – conclude Giovanni Daprà, Co-fondatore e amministratore delegato Moneyfarm.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo