Quantcast

Bitcoin & c

Coinbase, boom del mercato istituzionale sulle criptovalute

Gli asset depositati da investitori istituzionali sono cresciuti del 170% nel primo trimestre 2021. Dati di fonti terze mostrano che nel primo trimestre del 2021 gli investitori istituzionali hanno comprato oltre 132.000 Bitcoin a livello globale

BNY Mellon Im lancia un fondo sulla blockchain aziendale

Coinbase, piattaforma globale di scambio di criptovalute, ha registrato una crescita senza precedenti del mercato degli investitori istituzionali nel primo trimestre del 2021. Gli asset depositati da investitori istituzionali sulla piattaforma sono cresciuti infatti del 170%, passando dai 45 miliardi di dollari alla fine del quarto trimestre 2020 ai 122 miliardi di dollari alla fine del primo trimestre 2021.

Attualmente, Coinbase serve oltre 8000 clienti istituzionali, inclusi fondi hedge, asset manager, aziende, fondi pensione e fondazioni. Molti di questi clienti istituzionali si affidano a Coinbase Custody, una soluzione di deposito sicura e offline costruita su un protocollo best-in-class di generazione delle chiavi, per proteggere i portafogli. Inoltre, Coinbase Custody offre la principale assicurazione del settore, per dare ulteriore rassicurazione agli investitori.

Dal suo lancio nel 2018, Coinbase Custody ha visto un trend di crescita in tutti i tipi di investitori istituzionali, che cercano di capitalizzare sul valore delle criptovalute. Coinbase Custody supporta oltre il 90% delle criptovalute, in base alla capitalizzazione di mercato, e ha registrato una forte attività legata agli ETP sulle criptovalute negli ultimi mesi, con gli investitori che hanno cercato di prendere una esposizione al mercato efficiente dal punto di vista dei costi, tramite dei proxy. Una ricerca settoriale indipendente fatta dal provider Apex:E3 conferma questo trend, segnalando che nel primo trimestre a livello globale gli investitori istituzionali hanno acquistato 132.594 bitcoin.

Commentando la crescita del mercato istituzionale, Drew Robinson, head of Hedge Funds Sales di Coinbase ha dichiarato:

“Negli ultimi 12 mesi abbiamo visto un crescente interesse da parte degli investitori istituzionali, che cercano di beneficiare delle criptovalute. Tuttavia, quest’anno, l’interesse di fondi pensione e fondi hedge è decollato, supportato dal lancio di ETP sulle criptovalute così come da una maggiore comprensione della criptoeconomia”.

“Nel corso del tempo abbiamo visto diversi fattori attrarre gli investitori istituzionali in questo comparto: dalla copertura contro l’inflazione, alla diversificazione dei bilanci aziendali, fino al desiderio di un maggior coinvolgimento nell’economia digitale, incluse aree come quella dei pagamenti, delle retribuzioni e dei pagamenti internazionali. La domanda dei clienti gioca poi un ruolo significativo”

“Siamo molto orgogliosi di Coinbase Custody, basata su una sicurezza eccellente e supportata da un’assicurazione di terze parti. Oltre a offrire una soluzione di custodia sicura e rispettosa delle normative, dà anche ai clienti accesso alla partecipazione al network e alla delegated proof-of-stake. È proprio questa soluzione all’avanguardia che ha portato alla nostra crescita degli asset. Non vediamo l’ora di lavorare con sempre più partner via via che il mercato istituzionale si sviluppa ulteriormente”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo