Quantcast

scenari

Asia: per Invesco ancora occasioni tra i big dell’IT 

Le società asiatiche continuano a “sfornare” tecnologie disruptive. Nonostante l’innovazione possa gonfiare le valutazioni di alcuni titoli vi sono ancora opportunità. Ecco quali

Asia: per Invesco ancora occasioni tra i big dell’IT 

"Le società asiatiche continuano a “sfornare” tecnologie disruptive. Nonostante l’innovazione possa gonfiare le valutazioni di alcuni titoli vi sono ancora opportunità. Nel corso del secondo decennio è emerso in modo sempre più evidente come le società asiatiche, a prescindere dalla loro dimensione, siano in grado di riscuotere un enorme successo mondiale nella creazione e nella gestione di tecnologie disruptive. Questo fenomeno è particolarmente evidente nelle economie più settentrionali della regione: Corea del Sud, Taiwan, Giappone e Cina. Anche se l’innovazione può “gonfiare” le valutazioni di queste società, permangono opportunità d'investimento, come ci spiega Mike Shiao, gestore del team Invesco Asia Equity con sede a Hong Kong.

In Corea del Sud opportunità ancora sottovalutate

Storicamente, l'innovazione tra le società asiatiche è sempre partita dal miglioramento di tecnologie già esistenti, una tendenza che ha sostenuto la crescita delle esportazioni nella regione nei primi dieci anni del XXI secolo. Nel momento in cui ci troviamoè ancora possibile individuare attori innovativi sottovalutati, in Asia come negli altri mercati emergenti?

“Le società asiatiche continuano a fare i conti con un clima di scetticismo rispetto alla loro capacità di trasformare la spesa per ricerca e sviluppo in profitti. Noi siamo fiduciosi e riteniamo che la Corea del Sud sia un ottimo esempio di mercato in cui l’innovazione è ancora sottovalutata”, precisa Mike Shiao. 

Un esempio è costituito Samsung Electronics, che nel 2020 ha dedicato quasi 18 miliardi di dollari USA a progetti di ricerca e sviluppo. Gli investimenti hanno prodotto innovazione in segmenti come la robotica, i chip di memoria e i display OLED, consentendole di sottrarre quote di mercato ai competitor e aumentare i profitti anno dopo anno”. 

Ancora più interessante, in quanto rivela come sia possibile esporsi nei confronti di innovazioni sottovalutate, è LG Corp, uno dei maggiori gruppi coreani, con controllate operanti in diversi settori tra cui chimica, elettronica, telecomunicazioni, prodotti per la casa ed energia solare.

LG Corp detiene una partecipazione intorno al 30-35% in LG Chem, LG Electronics e LG Household, tutti titoli growth interessanti, presi singolarmente. Invece, come società holding, LG Corp scambia attualmente a sconto del 57% rispetto al valore combinato di queste partecipazioni. Aggiungendo tutti gli altri attivi, lo sconto rispetto al NAV si avvicina al 75%, per quella che è probabilmente una delle società meglio posizionate nel mondo dei veicoli elettrici”. 

Incubatori cinesi sotto la lente

La Cina viene consideratauna regione cruciale per l'innovazione.Sappiamo che le  "platform company", come Alibaba e Tencent, investono ingenti somme in progetti di ricerca e sviluppo e incubano cospicui portafogli di start-up innovative. Ma come individuare le opportunità? 

“Le opportunità di valorizzazione possono apparire meno evidenti rispetto alla Corea del Sud. Nonostante sia difficile individuare in maniera precisa gli attori destinati a emergere quali nuovi campioni indiscussi, reputiamo che investire nei portafogli delle platform company possa offrire complessivamente rendimenti interessanti”, sottolinea Mike Shiao.

“Abbiamo aspettative positiveinoltre su Youdao, una controllata di NetEase, società di giochi online che conosciamo molto bene. La società opera nel campo dei servizi di didattica online, un settore altamente concorrenzialeche però sembra avvicinarsi a un punto di flesso sotto il profilo della redditività. Ciò che distingue Youdao dai concorrenti è la qualità del prodotto. La competenza di NetEase traspare dall’attenzione agli aspetti ludici della didattica come ad esempio il progetto di una penna che traduce le parole semplicemente passandoci sopra”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo