Quantcast

Vigilanza

Ocf, sanzione pecuniaria per un consulente finanziario

La violazione del Regolamento intermediari addebitata è la “percezione di finanziamenti da parte della clientela in violazione dell’art. 159, comma 6, del Regolamento Intermediari”

Carla Rabitti Bedogni, presidente dell'Ocf

Carla Rabitti Bedogni, presidente dell'Ocf

S. V. ha subito una sanzione pecuniaria da 516 euro dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, in seguito a segnalazione di Fideuram. Si legge tra l’altro nella delibera che per la violazione addebitata “appare congruo applicare la sanzione immediatamente inferiore a quella tipica della sospensione dall’Albo, considerato che la condotta in esame si sostanzia in un finanziamento alla clientela avente un valore patrimoniale non considerevole, nell’ambito di un personale pregresso rapporto di amicizia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo